Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - I Lyons sbancano anche il campo del Rugby Torino 10 a 26

Bianconeri già certi del primo posto in classifica

Massimo risultato senza particolari patemi per la Sitav Rugby Lyons, che porta a casa un successo pieno sul campo del VII Torino Rugby venendo fuori alla distanza. Una vittoria che dà ulteriore morale ai bianconeri in vista della fase calda della stagione e che dall’altra parte inguaia la squadra torinese, che per salvarsi dovrà passare almeno dai playout.
Primo tempo abbastanza equilibrato e poco spettacolare, con i Lyons che riescono ad avere la superiorità territoriale ma con il VII che si difende in modo ordinato e trova sempre degli ottimi calci di liberazione che fanno ripartire dalla propria metà campo i bianconeri. La pressione degli uomini di Solari e Baracchi aumenta col passare dei minuti e il break decisivo arriva allo scadere della prima frazione, con gli avanti che premono sulla difesa e Potgieter che trova la meta che sblocca la partita: 0-7 all’intervallo con la trasformazione di Guillomot.
Il secondo tempo si apre con ancora i Lyons in attacco che trovano la seconda marcatura: stavolta sono i trequarti ad aprire la difesa con Giovanni Via a trovare la via della meta al largo. Il VII però si gioca ancora tanto in questo finale di stagione e si dimostra un avversario coraggioso e tenace, fino a trovare la meta che accorcia le distanze con una bella azione dei trequarti che riporta a distanza di break i gialloblù. I Lyons però non perdono la calma e hanno la forza di ristabilire le distanze con la meta del neoentrato Pedrazzani e contenendo la disperata reazione del VII, che accorcia dalla piazzola con Nathan per il 10-19. Gli ultimi minuti però i Lyons gestiscono bene il gioco e trovano la meta del bonus che Efori che finalizza una bella azione dei trequarti allo scadere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C 2019/2020 - Clamoroso: resta fuori il Foggia. Forfait per Albissola, Lucchese, Arzachena e Siracusa

  • Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

  • Marco Gatti: «Franzini? Per il Piacenza è il tecnico migliore. Squadra competitiva ma non prometto nulla»

  • L'incredibile viaggio di un tifoso, Davide Baldini: da Tokyo a Trapani per vedere la finalissima del Piacenza

  • Calciomercato Piacenza - Niente rinnovi per Corradi e Barlocco. In partenza anche Sestu, Corazza e Porcari

  • Ufficiale: Arnaldo Franzini e Piacenza avanti insieme per la quinta stagione consecutiva. Il tecnico rinnova

Torna su
SportPiacenza è in caricamento