Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - I Lyons chiudono un dicembre da urlo superando Biella 54 a 13

Otto mete segnate e terza partita consecutiva con più di 50 punti a referto: la Sitav Rugby Lyons chiude un dicembre da urlo sbaragliando in trasferta l’Edilnol Biella Rugby e mettendo al sicuro il titolo di “campione d’inverno”

Otto mete segnate e terza partita consecutiva con più di 50 punti a referto: la Sitav Rugby Lyons chiude un dicembre da urlo sbaragliando in trasferta l’Edilnol Biella Rugby e mettendo al sicuro il titolo di “campione d’inverno”. Gli uomini di Solari e Baracchi dopo un inizio difficile fanno valere la propria superiorità fisica e tecnica, marcando a ripetizione senza lasciare campo agli avversari.
Come accennato l’inizio partita è tutto per i piemontesi, che stringono d’assedio la difesa Lyons prima di trovare al 8’ la giocata decisiva con uno splendido calcio sull’ala che recupera la palla al volo e segna alla bandierina, complice una difesa bianconera poco attenta. La fiammata dei padroni di casa però suona la sveglia in casa Lyons, che si portano in attacco e marcano sotto i pali con Marco Conti al 13’ per il primo vantaggio della partita dopo la trasformazione di Guillomot .
Il Biella però non vuole essere solo una comparsa, e torna in vantaggio al 22’ con un calcio piazzato dalla lunga distanza. Ma il secondo quarto di partita vede i Lyons salire in

cattedra: in 10’ i bianconeri risolvono la pratica, segnando tre mete che scavano il solco decisivo e tagliano le gambe ai padroni di casa in finale di prima frazione: Le due invenzioni di Guillomot valgono due mete al fuoriclasse francese, mentre la mischia Lyons sale in cattedra e permette a Salerno di schiacciare il pallone da una maul avanzante.
Dopo l’8-28 del primo tempo i bianconeri possono giocare liberamente e in 5’ arrivano altre due segnature con i due fratelli Via che finalizzano delle ottime azioni dei trequarti. Ma il proscenio oggi è tutto per Guillomot, che al 60’ firma la tripletta personale per l’8-49, a cui aggiunge un perfetto 7/7 dalla piazzola.
Prima della fine della partita c’è spazio per la reazione del Biella che al 68’ marca grazie al lavoro del pack degli avanti, prima delle ultime fiammate Lyons che negli ultimi minuti di partita tornano prepotentemente all’attacco e segnano l’ottava meta con Alessandro Via, che firma così la doppietta personale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Serie C

    Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza Calcio

    I numeri di Arezzo-Piacenza: toscani mai battuti in casa, i biancorossi sono la miglior squadra da trasferta

  • Calcio

    Pippo Inzaghi: «Speriamo che piano piano il Piacenza torni dove merita» Video

  • Volley C e D

    Il River sfiora l'impresa, Nure sul velluto

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

  • Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento