Questo sito contribuisce all'audience di

La Volley Academy Piacenza trionfa al Trofeo Arianna, battuto Orago-Busto Arsizio in finale. FOTOGALLERY

Ottima prestazione della squadra di Sazzi, che si porta a casa anche tre premi individuali con Camurri (miglior giocatrice), Marchetti (miglior palleggiatrice) e Barbero (miglior libero)

La festa della Volley Academy Piacenza dopo l'ultimo punto

E' un dominio per l'Under 16 della Volley Academy Piacenza che al Trofeo Arianna, disputato in provincia di Pavia e giunto alla tredicesima edizione, conquista il successo lasciandosi alle spalle formazioni del calibro di Orago-Busto Arsizio meritando anche una lunga serie di riconoscimenti individuali: Camurri è la miglior giocatrice, Marchetti la miglior palleggiatrice e Barbero il miglior libero.

Si parte di buona mattina con i gironi eliminatori che vedono le piacentine affrontare la Selezione di Pavia: le ragazze sono sveglie da prima dell’alba e faticano a trovare subito ritmo. La notevole differenza di valori, però, viene fuori ed il primo set si chiude 25-17. Il secondo parziale, complice anche un avvio decisamente sottotono, è complicato e le padrone di casa se lo aggiudicano 23-25. Nel tie break mister Sazzi insiste con la stessa formazione e le ragazze rispondono con carattere: risultato mai in discussione chiuso 15-6. Successivamente tocca al Chorus Bergamo sbarazzarsi della selezione Pavese, così la sfida con le orobiche diventa un vero e proprio spareggio per passare il turno.

Fin dal riscaldamento si vede che sarà partita vera e tosta, il primo set è bellissimo, con un livello di gioco da categoria superiore e lotta pallone su pallone; in grande evidenza Luna Cicola per la quale sembra che non valga la legge di gravità, con la Vap che chiude 25-22. Ormai le ragazze piacentine hanno rotto gli ormeggi e sembrano inarrestabili, la seconda frazione è quasi una formalità: 25-14 con gioco in zona tre che funziona a meraviglia grazie all'ottima vena delle centrali Nicolini e Guzin.

Tutti a pranzo, al pomeriggio la squadra di Sazzi è attesa dalla finale contro le vincitrici dell’altro girone, il cui nome mette un po’ in soggezione: Orago-Busto Arsizio. L’orchestra Volley Academy Piacenza nell'occasione suona un crescendo wagneriano: Marchetti dirige bene innescando  tutte le bocche da fuoco con una Camurri solista sopraffina; la differenza fra le due formazioni è tanta per un set chiuso 25-10. Il secondo parziale riparte allo stesso modo, ma prima della metà cala la concentrazione consentendo a Orago di rientrate; a questo punto, grazie anche a qualche sugerimento dalla panchina, le ragazze sono molto brave a riprendere in mano il comando e a chiudere set, incontro e torneo 25-18.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Roberto Pighi è il nuovo proprietario del Piacenza Calcio e cerca soci. Ecco come è composta la società

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

Torna su
SportPiacenza è in caricamento