Questo sito contribuisce all'audience di

Match point per il Nure: una vittoria varrebbe la Serie B2

La squadra di Capra avanti 1-0 nella finale play off contro la Coop Parma: giovedì il ritorno potrebbe significare promozione

Primo match point promozione verso la Serie B2 per il Nure volley, che giovedì sera alle 20 al Palasport Bodoni di Parma potrebbe festeggiare il salto di categoria. Alla formazione di Matteo Capra sarà sufficiente vincere con qualsiasi risultato contro la Coop per rendere entusiasmante una stagione fino a questo momento già eccellente. 

In Gara1 di fronte alle cugine ducali il Nure Volley schiera in partenza la consueta formazione con Galliani in regia, Arfini opposta, Brigati e Fava di mano, Sudario e Fava al centro con Musiari libero. L’andamento di tutti e tre i set praticamente identico, le piacentine partono forte prendendo un discreto margine che incrementano nel prosieguo della frazione mantenendo sempre a distanza di sicurezza le parmensi. La battuta funziona alla grande, sia portando punti diretti sia tenendo sempre sotto costante pressione la ricezione delle ospiti, e favorisce il lavoro del muro e della difesa. Molto bene la coppia centrale Sudario e Fava, che a fine partita segna sul tabellino ben 21 punti, ma anche le altre attaccanti finiscono la partita con ottime percentuali.

Queste le considerazioni di coach Capra: «Era importante impattare positivamente la finale contro una squadra che in campionato ci aveva fatto tribolare parecchio. Le ragazze sono state brave a controllare la tensione e a sviluppare il solito gioco anche con azioni di livello. Penso che il numeroso pubblico si sia divertito e questo ci fa piacere, ma ora occorre resettare e ripartire da zero per essere determinate anche giovedì a Parma. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare al traguardo finale ma giocare punto a punto consapevoli che dovremmo affrontare un'altra dura battaglia».

NURE VOLLEY - COOP PARMA 3-0

(25-15, 25-19, 25-19)

NURE VOLLEY: Galliani, Brigati 10, Eleonora Fava 11, Erica Fava 8, Arfini 11, Sudario 10, Musiari (L), Cesena, Benzi, Jasmine Carini, Debora Carini, Guinne. ALl. Capra-Lena

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza - Davide Bertoncini: «Gran spavento ma ora sto bene». Il saluto via Facebook

  • Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

  • Piacenza - Il dg Marco Scianò: «Soci più uniti che mai. Ripartiamo con l'ambizione di stare al vertice»

  • Marco Gatti: «Franzini? Per il Piacenza è il tecnico migliore. Squadra competitiva ma non prometto nulla»

  • L'incredibile viaggio di un tifoso, Davide Baldini: da Tokyo a Trapani per vedere la finalissima del Piacenza

  • Ufficiale: Arnaldo Franzini e Piacenza avanti insieme per la quinta stagione consecutiva. Il tecnico rinnova

Torna su
SportPiacenza è in caricamento