Questo sito contribuisce all'audience di

Carpaneto, ultimo sforzo verso la promozione in Serie C

Le piacentine vincono con un netto 3-0 la finale di andata contro il Reda, giovedì in trasferta potrebbero già festeggiare

La festa del Carpaneto volley dopo il successo nella prima gara di finale

Buona la prima per il Savi Italo Carpaneto, che nel match di andata della finale play off giocata tra le mura amiche davanti ad una bellissima e caldissima cornice di pubblico, fa proprio il match con il Reda Volley di Faenza. Con la rosa completa a disposizione, seppur con alcune giocatrici a dover gestire qualche acciacco, coach Marzia Grandi,parte con M.Bulla e Fantini al centro, Orsi e Scotti di banda, Scapuzzi al palleggio, Chiara Bulla opposto e il duo Parenti-Vespari a scambiarsi nel ruolo di libero.

Consapevoli dell’importanza che riveste sotto l’aspetto psicologico il primo parziale, già dalle fasi iniziali il Carpaneto pigia sull’acceleratore, imponendo un ritmo di gioco in fase offensiva che le ravennati faticano ad arginare. La frazione procede senza grandi problemi per le locali, anche grazie ad una seconda linea  che permette a Scapuzzi di distribuire bene il gioco coinvolgendo in modo equilibrato sia le attaccanti di palla alta sia le centrali. Le rossonere, già  avanti 16-9, ampliano ulteriormente il gap chiudento 25-16. Più complicato si dimostra invece il secondo parziale, con le ravennate che approcciano meglio al set anche causa una leggera flessione da parte delle locali che sembrano calare un po’ a livello di concentrazione commettendo qualche errore di troppo. L’equilibrio si mantiene fino al 20 pari quindi le ragazze della Grandi, che nel frattempo ha operato un paio di cambi con l’entrata di Cenci e Periti, tornano ad essere aggressive ed attente, rendendosi protagoniste di un break finale che le porta a chiudere 25-22.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C 2019/2020 - Clamoroso: resta fuori il Foggia. Forfait per Albissola, Lucchese, Arzachena e Siracusa

  • Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

  • Marco Gatti: «Franzini? Per il Piacenza è il tecnico migliore. Squadra competitiva ma non prometto nulla»

  • Calciomercato Piacenza - Niente rinnovi per Corradi e Barlocco. In partenza anche Sestu, Corazza e Porcari

  • L'incredibile viaggio di un tifoso, Davide Baldini: da Tokyo a Trapani per vedere la finalissima del Piacenza

  • Ufficiale: Arnaldo Franzini e Piacenza avanti insieme per la quinta stagione consecutiva. Il tecnico rinnova

Torna su
SportPiacenza è in caricamento