Questo sito contribuisce all'audience di

Volley C e D - Il Busa mostra i muscoli alla seconda in classifica. VIDEO

Le piacentine superano 3-0 Tirabassi e Vezzali e allungano in vetta. In campo maschile prima sconfitta stagionale per i Cappuccini, che cedono alla capolista

Il Busa inizia l'anno come aveva concluso il 2016 e batte in trasferta il Tirabassi e Vezzali nello scontro al vertice della Serie C femminile. Il confronto tra capolista della D maschile vede invece i Cappuccini alzare bandiera bianca al tie break di fronte all'Artestampa.

TIRABASSI E VEZZALI-BUSA TRASPORTI 0-3

(21-25; 5-25; 20-25)

BUSA TRASPORTI: Rocca 3, Camillinha 18, Nedeljkovic 10, Scarabelli 21, Cappellini 3, Bulla 3, Cornelli, Cricchini (L). NE: Markovic, Maloberti, Wendy, Allegretti, Macedo (L2). All: Corraro

Anno nuovo, Busa vecchia. Verrebbe da commentare così il roboante ritorno in campo nel 2017 di un sestetto che supera di slancio la seconda in classifica cementando così la prima posizione in graduatoria. L’avvio è teso, tirato ma quando Camillinha inizia ad indovinare traiettorie impossibili le padrone di casa cedono il passo: una rabbiosa diagonale di Scarabelli chiude un primo set mai davvero in discussione. Il secondo parziale rasenta la perfezione: la ricezione di Cricchini è impeccabile, il muro di Nedeljkovic risponde per tre volte “no” agli attacchi delle reggiane che si fermano a cinque nello score mentre il martello di Scarabelli non smette mai di battere. Nemmeno nel terzo set quando la Tirabassi e Vezzali mette in campo orgoglio e grinta. Ingredienti che però non bastano contro una Busa che si rilassa solo nel finale e che chiude con un bel punto di Bulla la prima, fondamentale, partita dell’anno.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

US ARBOR INTERCLAYS - FUN FOOD SAN GIORGIO  2-3

(18-25, 25-23, 21-25, 25-18, 9-15)

FUN FOOD SAN GIORGIO: Perini 6, Brigati 19, Fava 8, Facini 21, Prazzoli 8, Zambelli 11, Testa (L), Cavi, Arfini, Tonna 5, Gorra. All. Papotti 

Ottavo successo stagionale per il Fun Food San Giorgio ottenuto a Reggio Emilia sull’ostico campo dell’Arbor Interclays. Una vittoria che non solo consolida il terzo posto delle piacentine in classifica, ma che le avvicina alla seconda piazza, distante ora quattro punti. Il primo set vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre fino al 15 pari, poi l’allungo deciso del San Giorgio non lascia scampo alle avversarie. Nel secondo parziale le padrone di casa rientrano in campo decise a riscattarsi e partono forte portandosi sul 7-3. Poi, poco a poco, il Fun Food prima recupera, poi sorpassa e si avvantaggia, grazie soprattutto all’efficacia dell’opposto Facini, in serata di grazia e assoluta protagonista della gara. Sul 19-22 però avviene l’imponderabile: un attacco delle locali finito sull’asta non viene rilevato dal direttore di gara che così, anziché aggiornare il punteggio sul 19-23, regala il 20-22 alle padrone di casa. Dopo le rituali proteste, il Fun Food si deconcentra, subisce un break di 4-0 (compresi due ace) e finisce col perdere il set 25-23.

Un Fun Food rabbioso inizia il terzo set con un parziale di 8-0 e sembra voler fare un sol boccone delle avversarie. Ma il prosieguo della frazione vede le ragazze di Papotti troppo fallose ed un Arbor che cresce nel gioco e nella convinzione, tanto da accorciare le distanze fino al 21-22. Lo sprint finale è del San Giorgio che così si porta avanti 2-1. Nel quarto set la squadra di casa cresce ulteriormente, contiene bene il gioco al centro del Fun Food, difende tanto, continua a sbagliare poco e vince il set con merito. Si va al tie break ed il set corto si mette subito in discesa per la squadra ospite con un 5-0 iniziale ed il controllo poi totale della situazione: il 15-9 conclude dopo due ore di gioco una partita dai contenuti tecnici non elevati, ma comunque combattuta e dall’esito incerto. 

CAPPUCCINI-ARTESTAMPA MODENA 2-3

(25-22, 24-26, 25-21, 19-25, 10-15)

Prima sconfitta stagionale per i Cappuccini, che perdono l'imbattibilità nel confronto casalingo con l'Artestampa, fino alla vigilia appaiata in classifica. L'avvio dei padroni di casa è buono; arriva subito un break di tre punti conservato fino al termine del parziale. Nella seconda frazione gli ospiti escono meglio dai blocchi e arrivano a condurre 9-3, ma i Cappuccini pareggiano a 22 per poi cedere ai vantaggi. I padroni di casa tornano avanti nel terzo set dopo un parziale punto a punto, ma al cambio di campo i modenesi difendono tutto e portano la gara al tie break. Partenza ancora una volta spalla a spalla (7-7), quindi l'Artestampa allunga e chiude 15-10 una gara in cui i Cappuccini hanno dimostrato di potersela giocare alla pari con gli avversari.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

LIBERTAS STERILTOM-MINERARIA DI BOCA 3-0

(25-17, 25-22, 28-26)

Libertas Steriltom: Giorgi 6, Romanini 5, Orsi 9, Fantini 13, Bracchi 15, Fava 18, Ferrari, Maccini, Periti, Pontini, Arbasi. All. Capra

Importante vittoria della Libertas Steriltom, capace al PalaGambardella di superare il Magreta che alla vigilia precedeva le piacentine in classifica di cinque lunghezze. Capra inizialmente schiera Giorgi in regia, Orsi opposto, Fava e Bracchi di mano, Romanini e Fantini al centro e Ferrari libero. Si vede subito che la squadra è sul pezzo nonostante la pausa natalizia. Le biancorosse riescono da subito ad imporre il loro gioco scardinando la difesa avversaria che presenta alcune piccole lacune. Unico neo nel primo parziale i troppi errori in battuta che tengono a galla le avversarie. Il primo set finisce 25-17 e c'è il tempo di vedere l'esordio stagionale in categoria di Maccini in seconda linea. Il secondo set è sulla falsariga del primo, solo che le modenesi registrano la difesa e il match sale di livello. Le piacentine riescono comunque a imporsi 25-22 grazie soprattutto al gioco di banda e agli attacchi di Fava e Bracchi, in continua crescita. Il terzo parziale è il piu combattuto e si svolge tutto su una sostanziale parità, finisce ai vantaggi e porta il primo successo casalingo delle giovani di casa Steriltom.

LPR PONTENURE-BUSSETO 3-0

(25-21, 25-23, 25-21)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Piacenza Calcio

      LIVE Parma-Piacenza: out Lucarelli e Abbate. Serve un mercoledì da leoni

    • Dilettanti

      Calciomercato - Mister Bongiorni alla Pontenurese. Numerose le riconferme

    • Ciclismo

      Ciclismo piacentino in lutto, ci ha lasciato il cavalier Franco Zeppi

    • Volley A1 maschile

      Roberto Pighi scioglie i dubbi: «Piacenza si iscriverà al campionato»

    I più letti della settimana

    • Roberto Pighi scioglie i dubbi: «Piacenza si iscriverà al campionato»

    • Camperi, addio a Piacenza: «Sono stati tre anni stupendi»

    • Canottieri Ongina sempre più in alto: Bolzano eliminata, finale play off con Cisano

    • San Giorgio, la corsa play off prosegue. Papotti: «Sappiamo di essere più forti»

    • La Canottieri Ongina prova a chiudere subito i conti

    • Il Piace volley piazza la doppietta: anche l'Under 13 approda alla finale regionale

    Torna su
    SportPiacenza è in caricamento