Questo sito contribuisce all'audience di

Week end da brividi: derby Fiorenzuola-Gossolengo e l'Alsenese in casa della quarta in classifica

Incroci pericolosi in campo femminile. Per la Canottieri Ongina trasferta a Trento nel tempio del volley

Michela Traversoni, libero del Gossolengo

Una società nel gotha internazionale, un “tempio” della pallavolo italiana e un avversario di spicco per la categoria. Sarà un sabato suggestivo quello che attende la Canottieri Ongina, di scena alle 20,30 alla BLM Group Arena di Trento, ospite dell’Itas Trentino, formazione giovanile del club di SuperLega.

I gialloneri di Bartolomeo – sesti a quota 24 punti – sfidano le promesse Itas, squadra al secondo posto in classifica. Per i monticellesi, un ulteriore elemento di confronto in un’annata decisamente positiva, oltre a un buon momento di forma testimoniato da quattro successi consecutivi. Sabato scorso Miranda e soci si sono concessi il lusso di superare Concorezzo (3-1) e ora proveranno  a conquistare i primi punti contro le formazioni “sul podio” del girone. L’asticella tecnica, dunque, si alza ancor di più, con la Canottieri Ongina che potrà giocare libera da pressioni di risultato.

“Trento – spiega coach Bartolomeo – è un formazione che sta girando a mille, ha giovani di qualità e migliorati nel corso dei mesi, oltre a essere dotati fisicamente e di prospettiva. Contro formazioni del genere, che tra l’altro non sprecano, è importante non giocare a testa bassa, ma usare la tecnica per adottare soluzioni intelligenti. Siamo in un buon momento, vorrei giocarmela come all’andata e magari conquistare punti; per provarci, dobbiamo continuare a essere una squadra operaia”.

In settimana, influenzata la banda Andrea Fiorentini, autore di un positivo ingresso sabato contro Concorezzo. “La nostra crescita – conclude Bartolomeo – è globale e abbraccia anche i ragazzi della panchina, come testimoniano per esempio le buone cose fatte vedere da Paratici e in precedenza anche da Fermi”.

L’AVVERSARIO – L’Itas Trentino è la formazione under 20 del club di SuperLega ed è allenata da Francesco Conci, con i giovani trentini (roster con nati tra il 1999 e il 2002) alla quarta partecipazione della storia nella terza serie nazionale dopo le annate 2008-2009, 2013-2014 e 2014-2015, stagione quest’ultima del più recente confronto (non considerando l’andata del torneo in atto) anche con la Canottieri Ongina. In classifica, Trento occupa la seconda piazza con 36 punti, in piena zona play off, a -2 dalla capolista Diavoli Rosa e a +3 su Scanzorosciate. Rispetto al match d’andata ci sarà l’opposto Sergio Poggio, all’epoca infortunato; nel roster anche il figlio d’arte Alessandro Michieletto, uno dei punti di forza del 6+1 trentino.

“Entrambe le squadre – spiega coach Conci – arrivano questo scontro diretto con quattro vittorie a fila che hanno consolidato le rispettive posizioni di classifica. Possiamo essere considerate le formazioni rivelazione del girone B, visto che stiamo disputando un campionato decisamente al di sopra delle aspettative di inizio stagione. Noi veniamo da un successo prezioso a Grassobbio, dove nonostante i tre punti non abbiamo disputato una delle nostre migliori partite. Ci stiamo allenando bene e vogliamo tornare a esprimerci sui livelli delle ultime gare del girone d’andata”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Itas Trentino e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Stefania Petrera e il secondo arbitro Lucia Grassi.

IL TURNO – Questo il programma della seconda giornata di ritorno del girone B di serie B maschile: Itas Trentino-Canottieri Ongina, Scanzorosciate-Gabbiano Mantova, Avs Mosca Bruno Bolzano-Mgr Grassobbio, Bluvolley Verona-Diavoli Rosa Brugherio, Valtrompia Volley-Getfit Milano Vittorio Veneto, Aviasim.it Bresso-Euro Hotel Residence Milano, Centemero Concorezzo-Powervolley Milano 2.0.

LA CLASSIFICA – Diavoli Rosa Brugherio 38, Itas Trentino 36, Scanzorosciate 33, Gabbiano Mantova 29, Centemero Concorezzo 28, Canottieri Ongina 24, Aviasim.it Bresso 22, Bluvolley Verona 21, Avs Mosca Bruno Bolzano 16, Valtrompia Volley 15, Mgr Grassobbio 13, Getfit Milano Vittorio Veneto 12, Euro Hotel Residence Milano 7, Powervolley Milano 2.0 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Sorride l'Agazzanese, ok Pontenurese, Gotico e Alsenese

  • Sassaiola, spranghe di ferro e lacrimogeni: agguato dei tifosi Reggiani ai piacentini in Tangenziale

  • Reggiana-Piacenza 2-2, i biancorossi rimontano due reti con Paponi e Della Latta

  • Piacenza - Desideri ed esigenze del calciomercato. Cacia e Giandonato in partenza? Il sogno è Brunori

  • E' di tre agenti feriti il bilancio dell'agguato dei reggiani contro i piacentini. Il questore: «Saremo inflessibili»

  • Un Piacenza tutto cuore va sotto nel derby ma rimonta la Reggiana (2-2) con i gol di Paponi e Della Latta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento