Questo sito contribuisce all'audience di

Tutto semplice per il Gossolengo, in casa Nure arriva il terzo successo consecutivo

La Canottieri Ongina interrompe la striscia positiva, l'Alsenese si fa rimontare da 2-0 e spreca una grande occasione

Roleri e Vincini, presidenti del Nure Volley, premiano Simona Gioli

FLORENS-ALSENESE 3-2

Occasione sprecata ed altro tie-break fatale. A Vigevano, nel corso della sesta giornata, la Conad Alsenese assapora la vittoria conquistando i primi due set ma spreca tutto facendosi rimontare e cedendo di fronte alla Florens Re Marcello per 3-2 (19-25, 19-25, 25-18, 25-19, 15-6). La formazione di coach Simone Mazza – salita a quota 5 ma sempre nella zona rossa della classifica – parte benissimo indirizzando la gara sui migliori binari possibili prima di calare vistosamente d'intensità e lasciare spazio al veemente ritorno delle pavesi, ora settime ad 8 punti.

Per la Conad Alsenese la possibilità di un pronto riscatto si presenterà in casa sabato 30 novembre contro una avversaria di primissimo livello ed accreditata al salto di categoria: al palazzetto di Piazzale Bachelet arriverà l'Acciaitubi Picco Lecco, attualmente seconda a quota 11 e reduce dal rinvio della propria gara interna contro Acqui Terme dovuto alla pericolosa allerta meteo diramata nella zona alessandrina nel weekend col conseguente divieto di circolazione.

La partita – La trasferta in Lomellina della Conad Alsenese, a domicilio della Florens Re Marcello, rappresenta l'occasione per confermare la propria consapevolezza di poter fare punti anche fuori casa, proprio come accaduto a Cremona. Da parte delle gialloblù c'è voglia di prendersi quella vittoria che è sfuggita ad oltranza nel quinto set contro l'Esperia e mister Simone Mazza schiera il sestetto della settimana scorsa con la diagonale Lancini-Visintini, Fanzini-Tosi in posto quattro, Dall'Acqua-Fava al centro e Pastrenge libero mentre le pavesi di coach Stefano Colombo si dispongono con Gullì al palleggio, Mo opposto, Rossini-Cornelli in banda, Kotlar-Monforte Ferrario centrali e Giacomel libero.

L'Alsenese inizia la partita con l'acceleratore abbassato volando sul 4-10 prima di inchiodare di colpo la marcia ritrovandosi sul 13 pari. Dopo un passaggio a vuoto, il motore offensivo gialloblù torna a rombare (22-17) con una equilibrata distribuzione tra Dall'Acqua, Visintini, Fanzini e Tosi ed è proprio quest'ultima a griffare il 19-25. Il secondo parziale comincia con le padrone di casa più dinamiche rispetto a prima (8-6) ma la Conad è in continua crescita (14-16) e piazza un break mortifero arrivando sul 15-24. Le pavesi tentano con convinzione una reazione d'orgoglio ma è tardi e Visintini chiude per il 19-25.

Ora all'Alsenese manca poco per completare l'opera ma nella terza frazione pagano lo sforzo psicofisico delle prime due. Le ospiti conducono di poco all'inizio (10-11) poi devono inchinarsi ai break diVigevano che va sul 17-12 prima di veleggiare col passare del tempo fino al 25-18 segnato da un muro di Mo. Il quarto set vive sostanzialmente di tre momenti alternati. Apre forte la Florens Re Marcello (12-6), recupera con determinazione la Conad (15-18) e proprio quando sembra che l'inerzia sia girata verso le gialloblù, arriva il parziale delle pavesi che prelude al tie-break. Un lunghissimo ed efficace turno in battuta di Rossini produce un 8-0 (24-18) che poi viene chiuso sul 25-19 da Armondi.

Il quinto set somiglia alla prosecuzione del finale di quello precedente e praticamente non c'è partita, benchè le alsenesi lo inizino avanti 0-2. Al cambio di campo Vigevano doppia le gialloblu (8-4) poi le padrone di casa non si fermano più fino al 15-6 siglato da un ace di Mo per un incredibile 3-2 conclusivo.

FLORENS RE MARCELLO-CONAD ALSENESE 3-2

(19-25, 19-25, 25-18, 25-19, 15-6)

FLORENS RE MARCELLO: Gullì 2, Mo 17, Rossini 21, Kotlar 5, Cornelli 10, Monforte Ferrario 7, Giacomel (L); Nardelli 1, Toso, Colombo (L), Armondi 5. All. Stefano Colombo, v.all. Fabio Ricci.

CONAD ALSENESE: Dall'Acqua 9, Visintini 19, Lancini 4, Fanzini 12, Tosi 8, Fava 7, Pastrenge (L); Candio (L), Visconti, Marcone, Rovellini. N.e.: Amasanti, Frigeri. All. Simone Mazza, v.all. Giacomo Rigoni.

ARBITRI: Angela Di Bari, Iole Campanile

NOTE - Durata set: 26', 25', 27', 28', 13'. Totale: 1h59'. Ace: Vigevano 5, Conad 7. Muri: Vigevano 12, Conad 11. Attacco: Vigevano 32%, Conad 27%. Ricezione: Vigevano 51% Conad 55%.

Risultati partite 23 novembre 2019 – 6a giornata B1 femminile – girone A

Igor Volley Trecate-Volley Parella Torino 3-0

Pallavolo Don Colleoni-Cbl Costa Volpino 3-1

Acciaitubi Picco Lecco-Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme - rinviata

Florens Re Marcello Vigevano-Conad Alsenese 3-2

Lilliput Pallavolo Settimo Torinese-Prochimica Virtus Biella 3-0

Capo d'Orso Palau-Esperia Cremona 2-3

Riposa: Tecnoteam Albese

Classifica: Lilliput Pallavolo 12, Acciaitubi Picco Lecco 11, Tecnoteam Albese 11, Cbl Costa Volpino 11, Esperia Cremona 10, Don Colleoni 9, Florens Re Marcello 8, Capo d'Orso Palau 8, Arredo Frigo-Makhymo 8, Igor Trecate 6, Prochimica Virtus Biella 6, Conad Alsenese 5, Volley Parella 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento