Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Impresa Canottieri, battuta la capolista Parella

L'Alsenese sconfitta perde il primato, Offanengo festeggia e le piacentine per la prima volta non conquistano punti in campionato. Pavidea facile con la Foppapedretti

Debora Canossini, palleggiatrice dell'Alsenese

Emozioni, trama avvincente, batticuore e il bel finale. E’ la pellicola da oscar della Canottieri Ongina, che nella sua prima gara del 2017 ha realizzato un film da urlo grazie al successo in rimonta contro il Parella Torino nel big match del girone A di serie B maschile.

Tanti gli ingredienti che hanno composto la torta-capolavoro: in primis, il blasone dell’avversario, con i piemontesi che sono arrivati a Monticelli con l’etichetta di capolista (tutt’ora mantenuta) e di formazione imbattuta, macchiando il proprio cammino dopo dieci vittorie in altrettanti incontri. Per piegare il Parella, la squadra allenata da Massimo Botti e Davide Zanichelli ha dovuto dare fondo a tutte le proprie energie fisiche, nervose e anche tecniche. Sotto 2-0, infatti, i gialloneri – spinti dal pubblico delle grandi occasioni a Monticelli – hanno saputo ribaltare l’incontro fino a imporsi 15-10 al tie break in un match che a sprazzi ha regalato una pallavolo da categoria superiore tra due squadre che non si sono risparmiate, soprattutto in battuta.

Sotto 2-0 perdendo di misura entrambi i parziali (tra episodi sfortunati e qualche errore gratuito), la Canottieri Ongina non si è persa d’animo e nel terzo set ha riaperto l’incontro (25-16). Riavvolgendo il nastro, il momento-chiave dell’incontro sembra esser stato il quarto parziale, dove il Parella si è asciugato in vantaggio (4-8) al primo tempo tecnico prima di subire la personalità dei padroni di casa: in difesa Bisci ha collezionato salvataggi spettacolari, poi trasformati in contrattacco dalla potenza dell’intramontabile Maikel Cardona. Così, al secondo time out tecnico la situazione è cambiata, con i piacentini avanti di una lunghezza (16-15) prima di spingere con convinzione sull’acceleratore grazie alla ritrovata fiducia. Morale: 25-22 e tutti al tie break, dove la Canottieri è sempre stata avanti prima di poter finalmente liberare l’urlo di gioia.

A livello di fondamentali, dal terzo set in avanti i monticellesi hanno prevalso in attacco oltre – in generale – a far meglio a muro. Per quanto riguarda gli score individuali, spiccano i 28 punti dell’opposto Cardona e i 19 del centrale De Biasi, oltre alla doppia cifra raggiunta da Binaghi (13), autore di un ottimo ingresso che gli ha fruttato il posto stabile in sestetto a partire dal terzo set.

Per i ragazzi di Massimo Botti e Davide Zanichelli, il prossimo impegno è previsto sabato a Savigliano (Cuneo) contro i padroni di casa targati Gerbaudo (inizio alle 18).

Risultati undicesima giornata d’andata serie B maschile girone A

Nuncas Sfoglia Chieri-Gerbaudo Savigliano 1-3

Zephyr Trading La Spezia-Novi 3-1

Canottieri Ongina-Parella Torino 3-2

Bre Banca San Bernardo Cuneo-Pvl Cerealterra Ciriè 3-0

Mc Donald’s Crf Fossano-Spinnaker Albisola 3-0

Hasta Volley Asti-Volley 2001 Garlasco 1-3

Sant’Anna Tomcar-Benassi Alba 2-3

Classifica: Parella Torino 28, Canottieri Ongina 25, Mc Donald’s Crf Fossano 23, Volley 2001 Garlasco 22, Novi 20, Gerbaudo Savigliano 19, Bre Banca San Bernardo Cuneo 18, Benassi Alba 17, Zephyr Trading La Spezia , Sant’Anna Tomcar 14, Spinnaker Albisola, Nuncas Sfoglia Chieri 11, Pvl Cerealterra Ciriè 7, Hasta Volley Asti 2.

CANOTTIERI ONGINA-PARELLA TORINO 3-2

(26-28, 24-26, 25-16, 25-22, 15-10)

CANOTTIERI ONGINA: Nasari 5, De Biasi 19, Cardona 28, Caci 4, Bonola 8, Giumelli 1, Bisci (L), Bara, Binaghi 13. N.e.: Soavi (L), Filipponi, Miranda, Pazzoni. All.: Botti-Zanichelli

PARELLA TORINO: Simeon 6, Gribov 7, Salza 10, Gerbino 20, Figliolia 12, Putetto 4, Smerilli (L), Filippi, Enna 2, Coroli 1, Costa, Maletto 3. N.e.: Siri, Martina (L). All.: Battocchio

ARBITRI: Stefano Nava e Michele Marconi

NOTE: Durata set: 33’, 29’, 24’, 29’, 16’ per un totale di 2 ore 11 minuti di gioco

Canottieri Ongina: battute sbagliate 23, ace 6, ricezione positiva 53% (perfetta 38%), attacco 53%, muri 12, errori 37

Parella Torino: battute sbagliate 21, ace 8, ricezione positiva 54% (perfetta 29%), attacco 44%, muri 4, errori 37.