Questo sito contribuisce all'audience di

Gossolengo e Alsenese senza sbavature prima dello scontro diretto

Prima e seconda del girone vincono 3-0 in attesa del superderby di sabato prossimo. Bene anche Fiorenzuola, sconfitta una Canottieri Ongina opaca

La capolista Gossolengo durante un time out

E’ una Canottieri Ongina stranamente opaca e giustamente punita quella che ha ceduto in tre set a Milano contro la Getfit Vittorio Veneto nella quinta giornata di ritorno del girone B di serie B. Per la prima volta in questa stagione, la formazione di Mauro Bartolomeo si è arresa a una squadra che la inseguiva in classifica. Graduatoria che, comunque, rimane inalterata dopo l’ottava sconfitta stagionale, con Boschi e compagni sempre sesti a quota 30 punti, sebbene dietro si siano avvicinate Verona e Bolzano, mentre i monticellesi non sono riusciti ad approfittare dei passi falsi di Concorezzo e Mantova che precedono in classifica.

Al Centro Fipav Pavesi la Canottieri Ongina è apparsa spenta e troppo fallosa, situazione speculare ai padroni di casa, che con la miglior prestazione stagionale sono riusciti a conquistare l’intera posta in palio. Andamento lineare nel primo e nel  terzo set a favore nei meneghini, mentre il secondo è stato un braccio di ferro, con i piacentini che non hanno sfruttato un set ball (23-24), salvo poi annullare due palle del 2-0 e cedere infine al terzo tentativo locale.

Sabato alle 18 a Monticelli la Canottieri Ongina cercherà il riscatto contro i giovani dell’Euro Hotel Residence Milano, vittoriosi a sorpresa nel più recente turno contro Concorezzo (3-0).

LA PARTITA – Il primo break è locale (9-7), poi il Vittorio Veneto mette la freccia verso il 15-9. Coach Bartolomeo ferma il gioco, ma non la progressione della Getfit, che arriva fino al 22-15, preludio al 25-20 (errore di Pène). Milano riparte bene anche nel secondo set (6-2), poi la Canottieri Ongina inserisce Fiorentini per Filipponi in posto quattro. E’ il turno in battuta di Peluso (tre ace, time out locale) a ribaltare la situazione (12-11). Il centrale pugliese suona la carica sempre dalla linea dei nove metri (19-21), ma il braccio di ferro arriva ai vantaggi, dove sul 24-24 l’ace di Mianiti e l’invasione di Zangrandi decretano il 26-24 e il 2-0 locale. Nel terzo set Milano scappa sul 9-4 e mantiene sempre un rassicurante vantaggio fino al 25-20 conclusivo.

GETFIT MILANO VITTORIO VENETO-CANOTTIERI ONGINA 3-0

(25-20, 28-26, 25-20)

GETFIT MILANO VITTORIO VENETO: Menardo 3, Perissinotto 12, Comencini 1, Cozzi 8, Mianiti 9, Di Maulo (L), Passoni, Cremonesi 19, Agostinello, Croci 2. N.e.: Minelli, Miele (L), Bernazzani. All.: Fasce

CANOTTIERI ONGINA: Filipponi 1, Peluso 8, Miranda 13, Zangrandi 11, Pène 6, Boschi 1, Soavi (L), Fermi, Paratici, Fiorentini 6. N.e.: Vitelli, Enrico. All.: Bartolomeo

ARBITRI: Federica Celotti e Clarissa Cassone

Risultati quinta giornata di ritorno serie B maschile girone B

Scanzorosciate-Valtrompia Volley 3-0

Bluvolley Verona-Aviasim.it Bresso 3-1

Gabbiano Mantova-Avs Mosca Bruno Bolzano 1-3

Diavoli Rosa Brugherio-Itas Trentino 3-0

Euro Hotel Residence Milano-Centemero Concorezzo 3-0

Getfit Milano Vittorio Veneto-Canottieri Ongina 3-0

Powervolley Milano 2.0-Mgr Grassobbio 2-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Classifica: Diavoli Rosa Brugherio 47, Itas Trentino 45, Scanzorosciate 43, Centemero Concorezzo 35, Gabbiano Mantova 31, Canottieri Ongina 30, Bluvolley Verona 29, Avs Mosca Bruno Bolzano 27, Aviasim.it Bresso 25, Mgr Grassobbio, Valtrompia Volley 19, Getfit Milano Vittorio Veneto 17, Euro Hotel Residence Milano 10, Powervolley Milano 2.0 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento