Questo sito contribuisce all'audience di

Colpo doppio del Gossolengo: vince il derby con il Nure e si conferma al comando. VIDEO

Netto 3-0 della squadra di Sassi, con 12 punti di Scarabelli e cinque giocatrici in doppia cifra. Secondo successo consecutivo per la Canottieri Ongina che sale al terzo posto, nuovo disco rosso per l'Alsenese

Un momento del derby fra Gossolengo e Nure

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il derby si colora di biancoblù: il Busa Foodlab conquista la vittoria e resta in vetta alla classifica al termine della terza giornata di campionato. Le ragazze di coach Sassi mantengono il controllo della partita per lunghi tratti davanti ad un Nure Volley che prova a complicare la situazione a Scarabelli e compagne soprattutto nel secondo parziale.

Per la sfida alla formazione della ex Eleonora Fava lo starting six è quello visto nei primi due appuntamenti stagionali. Cobbah opposta alla regista Colombano, Donida e Scarabelli di banda, Cattaneo e Zambelli al centro con Traversoni libero. Piuttosto equilibrato l'avvio di partita con la fast di Cattaneo e l'ace di Colombano (3-2); il Nure resta in scia e passa avanti (4-6) ma il Busa Foodlab mette a terra un break di 4-0 con coach Capra a giocarsi il primo timeout del pomeriggio (8-6). Le padrone di casa riescono ad allungare con due grandi interventi difensivi di Traversoni (12-6), Cobbah cerca e trova il mani-out per il punto del 14-7. Nell'ultimo frangente il Nure prova a strappare qualche punto, coach Sassi ferma il gioco sul 23-18 e la squadra si distende per il 25-19 finale.

Piuttosto deciso l'avvio di secondo set con il muro di Cattaneo (5-3) e Cobbah a firmare un altro punto (12-6). Il pallonetto di Zambelli (14-8) scuote le ospiti che si riorganizzano rientrando nel set (16-14): timeout per il Busa Foodlab che riparte da una diagonale di Scarabelli ed una pipe di Donida (22-17). Nel finale le ragazze di coach Capra reagiscono nuovamente ma è il Busa Foodlab a chiudere con l'ultima stoccata del 25-23.

Al cambio di campo avvio positivo del Busa Foodlab con il primo tempo di Zambelli, ma il Nure Volley riporta il match in equilibrio riuscendo anche a strappare un punto di vantaggio (11-12). Donida firma un ace, Scarabelli mette a terra un'altra diagonale ribaltando il parziale (14-12) e la sua inerzia: Cobbah definisce un'azione prolungata (20-16), Donida chiude la partia sul 25-18 consegnando altri tre punti a Gossolengo.

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO-NURE VOLLEY 3-0

(25-19; 25-23; 25-18)

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Colombano 2, Cobbah 10, Zambelli 10, Cattaneo 10, Scarabelli 12, Donida 10, Traversoni (L). NE: Antola, Bianchini, Caviati, Chinosi, Galibardi, Nedeljkovic, Gilio (L2). All. Sassi-Anni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NURE VOLLEY: Perini 1, Tonini 5, Fava 3, Sajin D. 6, Messaggi 5, Arfini 3, Sgobbi, Sajin E. 1, Giovanna (L). NE: Andreana, Passerini (L2). All. Capra-Piccoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «A settembre potrebbero ripartire i tornei del settore giovanile». E a ore la Figc ufficializza il nuovo protocollo per gli allenamenti

  • Roberto Pighi è il nuovo proprietario del Piacenza Calcio e cerca soci. Ecco come è composta la società

  • Si chiude l’era Gatti. Marco e Stefano escono dalla società, il presidente sarà Roberto Pighi

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Otto anni, due promozioni, la B sfiorata nel Centenario. La famiglia Gatti ha lasciato un segno importante sul Piacenza

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

Torna su
SportPiacenza è in caricamento