Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales bagna l'esordio di Sabbi con una vittoria: 3-1 a Prata di Pordenone

L'opposto chiude con 22 punti, ma decisivi sono anche i 17 muri totali, 7 solamente di Fei nel giorno del suo ritorno da centrale

La festa della Gas Sales a fine gara

Non è una Gas Sales brillantissima quella che conquista tre punti in casa di Prata di Pordenone, dimentica immediatamente la sconfitta di domenica scorsa contro Castellana Grotte e piazza un altro mattone ormai quasi decisivo per chiudere la stagione regolare al primo posto nel girone. Non è scintillante ma era prevedibile, perché con metà formazione modificata, per ingressi o cambiamenti di ruolo, è normale che ci voglia un po’ di tempo per trovare gli automatismi giusti. Iniziamo dal più atteso: Giulio Sabbi bagna l’esordio in maglia Gas Sales con 22 punti che gli valgono la palma di miglior marcatore di giornata, può ancora migliorare (diamogli il tempo di trovare il ritmo giusto) ma nel momento in cui serve la sua manona pesante risponde sempre presente. Come quando piazza una serie in battuta che spacca il quarto set e fa capire a Prata che è ora dei saluti.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Alessandro Fei invece torna al centro dove mancava dal 2014; impiega qualche scambio per raccapezzarsi ma poi fa capire che la classe è la stessa dovunque giochi: schieratelo anche libero, rischia di fare la differenza pure in seconda linea. Chiude con 7 muri (saranno 17 i totali di squadra), il 58 per cento in attacco e una difesa in tuffo che i più giovani dovrebbero prendere ad esempio per la dedizione e il carattere che un campione del suo calibro mette ogni volta che scende in campo.

La terza sorpresa è l’assenza di Klobucar, fermato precauzionalmente per un dolore alla caviglia, che lascia il posto a Mercorio. Mario fatica un po’ in attacco, ma lui resta uno dei giocatori su cui puntare a occhi chiusi in caso di bisogno: peccato solo per Ian, che non riesce a trovare continuità a causa dei tanti stop che ha dovuto subire in stagione. La partita inizia tutta dalla parte della Gas Sales, che in un amen è già avanti 1-0. Tutto troppo facile, così nel secondo set Prata fa capire che bisognerà sudare per portarsi a casa i tre punti e una volta pareggiati i conti fa scendere goccioloni gelati sulla schiena dei Lupi Biancorossi anche a metà terza frazione. Sembra una gara in discesa per i biancorossi che volano 17-12 e conducono anche 23-20, poi però i locali pareggiano e allungano la frazione ai vantaggi, fino a quando Tondo e Yudin non decidono che è ora di chiudere dando il via a un quarto set spaccato nel finale da Sabbi. Fra i grandi protagonisti di giornata anche Alessandro Tondo, autore di una gara tutta sostanza, con gli avversari incapaci di fermarlo (ha chiuso con l’81 per cento in attacco) e grande protagonista con 5 muri. Adesso i biancorossi restano alla finestra in attesa che domenica si concluda il turno, poi prepareranno il big match di domenica prossima contro Bergamo, vero test in vista dei play off.

TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE-GAS SALES PIACENZA 1-3

(18-25, 25-22, 25-27, 19-25)

TINET GORI WINES PRATA DI PORDENONE: Calderan 5, Link 7, Tassan 8, Della Corte 12, Marinelli 13, Bortolozzo 9, Saraceni (L), Marini 1, Deltchev 0, Lelli (L), Radin 0, Bonante 0. N.E. Corazza, Cecutti. All. Sturam

GAS SALES PIACENZA: Paris 3, Mercorio 9, Fei 15, Sabbi 22, Yudin 16, Tondo 19, Cereda (L), Fanuli (L), Canella 1. N.E. Ceccato, Beltrami, De Biasi, Ingrosso, Copelli. All. Botti

ARBITRI: Capolongo, Lot

NOTE - Spettatori 602, incasso 3210, durata set: 22', 32', 28', 25'; tot: 107

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Piacenza - La Reggina va in pressing su Bertoncini ma l'offerta ancora non c'è. In attacco piace Cacia

  • Serie C - Ecco i gironi ufficiali A, B e C della stagione 2019/2020. Il Piacenza nel B, tornano i derby

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

  • Piacenza - Tre arrivi in sette giorni. Cessioni: stallo su Bertoncini, Pisa e Cosenza puntano Pergreffi

  • Piacenza-Giandonato: c'è l'accordo, mancano solo le firme. I biancorossi ora puntano a Manuel Nocciolini

Torna su
SportPiacenza è in caricamento