Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales supera Gioia del Colle e torna al comando della A2 dopo tre mesi

I biancorossi vincono 3-0 in Puglia e raggiungono in testa Bergamo (che però ha una gara in meno). Mercoledì semifinale di Coppa Italia in casa di Brescia

Il muro della Gas Sales in casa di Gioia del Colle

Klobucar potrebbe rappresentare l’arma in più per la Gas Sales nelle prossime settimane, ma quello che permette di pensare positivo è la solidità complessiva della squadra. Perché Yudin non sbaglia un colpo e i suoi attacchi sono sempre delle sentenze, Fei lo segue a ruota (chiuderà con il 62 per cento a rete) e in pochi si accorgono della serata complicata al servizio, Tondo e Copelli sembrano giocare una partita normale ma alla fine mettono comunque a tabellino 16 punti in due, sintomo che il loro livello medio è elevatissimo. In questo gruppo di attaccanti impressionanti Paris va a nozze e Fanuli sembra non faticare nemmeno in ricezione.

Di fronte a una squadra simile gli avversari possono fare poco, provano a sorprendere Klobucar mettendolo sotto pressione in seconda linea, ma lo sloveno regge alla grande e soprattutto la scelta tattica di Gioia del Colle consente a Yudin di concentrarsi sull’attacco diventando devastante. Adesso però i biancorossi non devono pensare di aver raggiunto chissà quale traguardo: la strada che porta verso lo striscione di arrivo è ancora ricca di curve e la prima, probabilmente anche ghiacciata, arriverà già mercoledì. A Brescia con la capolista del Girone bianco della A2 Piacenza si gioca la finale di Coppa Italia; per entrare in autostrada direzione Bologna (si gioca il 10 febbraio all'Unipol Arena) servirà una squadra sempre più brillante.

GIOIELLA GIOIA DEL COLLE-GAS SALES PIACENZA 0-3

(21-25, 16-25, 23-25)

GIOIELLA GIOIA DEL COLLE: Radziuk 6, Margutti, Marcovecchio, Scrollavezza, Sideri 5, Prolingheuer 18, Kindgard, Frigo (L), Usai 5, Sighinolfi 1, Meringolo. Ne: Catena. All. Passaro

GAS SALES PIACENZA: Copelli 9, Fei 10, Yudin 12, Mercorio, Klobucar 13, Paris 5, Beltrami, Tondo 7, Fanuli (L). Ne: Ingrosso, Ceccato, Canella, De Biasi e Cereda (L). All. Botti

ARBITRI: Serafin e Colucci

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Trapani-Piacenza 3-1: Cacia non basta, doppio Evacuo e Nzola ribaltano la sfida

  • Il Piacenza perde ancora a Trapani (3-1) ed esce dalla Coppa Italia: non basta il vantaggio firmato Cacia

  • Piacenza - La difesa è da registrare ma si vedono sprazzi interessanti di gioco. Il punto

  • Il Piacenza saluta la Coppa. Franzini: «Non abbiamo sfruttato le occasioni nel primo tempo»

  • La prima rete di Bruno regala il successo al Carpaneto

  • Piacenza - Domenica pomeriggio amichevole al Bertocchi contro la Pro Vercelli

Torna su
SportPiacenza è in caricamento