Questo sito contribuisce all'audience di

Alessandro Fei dice 31, Gas Sales ubriaca di gioia: la Coppa Italia è biancorossa. VIDEO

Stratosferica prestazione dell'opposto biancorosso, in campo con un dito del piede rotto. Piacenza supera Bergamo 3-2 al termine di una gara incredibile

L'esultanza della Gas Sales, vincitrice della Coppa Italia

Il momento più bello arriva quando la tensione è scemata ma l’adrenalina è ancora a livelli di guardia, perché dopo una partita simile per farla tornare ai valori normali ci vorranno almeno un paio di giorni. I giocatori con gli occhi rossi, i dirigenti forse ancora più emozionati (a iniziare da Hristo Zlatanov) ricevono la Coppa Italia, si fanno largo sulle tribune e vanno ad abbracciare i tifosi che a centinaia hanno seguito la squadra all’Unipol Arena. Alessandro Fei non riesce più a scendere, viene fagocitato dai Lupi Biancorossi e si gode fino all'ultimo un altro dei momenti stupendi di una carriera impressionante. Si merita tutti gli applausi di un palasport che si alza in piedi per rendere omaggio a un giocatore incredibile. A lungo si carica la squadra sulle spalle, da trascinatore diventa l’unico a non arrendersi a una gara che dopo un buon avvio di Piacenza ha preso decisamente la direzione di Bergamo.

LA GARA PUNTO A PUNTO

Poi piano piano la squadra lo segue, ma lui fa ancora di più, chiude con 31 punti e il 63 per cento in attacco al termine di una partita monumentale. Numeri impressionanti? Assolutamente sì, ma cifre che assumono se possibile un valore ancora più importante se si considera che Fox ha giocato con un dito del piede rotto. La contusione annunciata nei giorni scorsi era in realtà una frattura che non ha impedito all’opposto di scendere in campo per colorare la Coppa Italia di biancorosso. La storia si ripete: come nel 2014, ultima vittoria di Piacenza, Fei alza il trofeo e si prende anche la targa che spetta all’Mvp. «Adesso ne abbiamo due a casa» racconta il figlio Ettore in tribuna stampa. Pensare che quella di cinque anni fa la vinse da centrale: cambia il ruolo ma Fox rimane decisivo per Piacenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tisci: «Le scuole calcio possono riaprire. Ma sarà vietato colpire di testa»

  • Calciomercato Dilettanti - Le piacentine di Eccellenza e Promozione vanno avanti nel segno della continuità

  • Piacenza - Rosa cortissima e demotivata, se la Serie C dovesse ripartire sarebbe un problema

  • Dilettanti - Piraccini, Bruno, Minasola, Franchi, Lucci, Burgazzoli, Raffo, Guebre e Follini sono i re del gol

  • E' morto Gigi Simoni: nel 1999 fu sulla panchina del Piacenza

  • Piacenza - Il neo direttore sportivo Simone Di Battista firmerà con i biancorossi la prossima settimana

Torna su
SportPiacenza è in caricamento