Questo sito contribuisce all'audience di

Gas Sales, il 12 settembre via alla campagna abbonamenti. La Curti: «Stiamo investendo sui tifosi, chiediamo a tutti di sostenerci». VIDEO

La chiusura prevista il 19 ottobre: prezzi da 60 a 119 euro, con ulteriori sconti per chi acquista le tessere entro il 22 settembre

Lo sottolineano in tanti: «Due mesi fa abbiamo costituito la società. In pochissimo tempo è stato effettuato un lavoro enorme e i risultati sono sotto gli occhi di tutti». La parola d’ordine? Puntare sul territorio partendo da Gas Sales e Banca di Piacenza. L’appuntamento è la presentazione, nella Sala Ricchetti di via Mazzini, della campagna abbonamenti della Gas Sales impegnata nel prossimo campionato di Serie A2: società nuovissima ma già ambiziosa. «A cosa puntiamo? Numeri non ne facciamo, però vorremmo essere la squadra con il maggior numero di abbonati della provincia. Dobbiamo essere i primi anche in questo».

Costi ridotti perché l’obiettivo principale è portare il maggior numero possibile di persone al PalaBanca. «Non mi piace definirli prezzi “popolari” - spiega la presidente Elisabetta Curti - però stiamo investendo nei tifosi e ci piacerebbe vedere sulle tribune tanti appassionati ma anche chi si avvicina per la prima volta a questo fantastico sport. Perché noi abbiamo creato una splendida realtà, adesso chiediamo a tutti di sostenere la formazione della nostra provincia».

La campagna abbonamenti inizierà mercoledì 12 settembre per chiudersi il 19 ottobre, il venerdì precedente la prima gara casalinga del campionato. Il PalaBanca sarà diviso in quattro settori: la Tribuna Gold (l’area più centrale), la Tribuna Silver (quella laterale) e la Tribuna Libera (le due curve), mentre uno spazio speciale sarà riservato ai Lupi Biancorossi, che si avvicineranno al campo sistemandosi sui gradini più bassi della Curva Sant’Antonino: 60 euro la tessera più economica, 119 la più cara, con sconti previsti per chi si abbona entro il 22 settembre. Essendo cambiata la società non esiste una prelazione per chi aveva acquistato la tessera negli anni scorsi.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Banca di Piacenza - sono le parole di Pietro Boselli, vicedirettore generale dell’istituto di via Mazzini - è da sempre vicino alla squadra, come ha ribadito ultimamente scendendo in campo a colmare il vuoto che si era venuto a creare per iscrivere Piacenza al campionato. In occasione della campagna abbonamenti mettiamo a disposizione otto nostre filiali in città a cui aggiungere Casalpusterlengo. Quelle alla Farnesiana e a Barriera Torino sono aperte anche il sabato mattina».

Le tessere si potranno acquistare anche negli uffici e agli sportelli di Gas Sales energia presenti in tutta la provincia, come ha spiegato il vice presidente della società di volley Giuseppe Bongiorni: «Per noi in questi due mesi è stata una corsa contro il tempo, dal punto di vista sportivo e logistico. Ma ad oggi la nostra struttura conta complessivamente su una quarantina di persone, è stato uno sforzo importante che ha portato ottimi risultati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Ordinanza del Comune: divieto di allenamento per le società dilettantistiche e per le squadre giovanili

  • Emergenza Coronavirus - Non solo partite ufficiali, sospesi anche gli allenamenti di tutti gli sport

  • Un calciatore della Sarmatese positivo al coronavirus: alcuni suoi compagni in quarantena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento