Questo sito contribuisce all'audience di

Un set per carburare, poi la Gas Sales si merita il primo bottino pieno battendo Cantù

Piacenza impiega tutta la prima frazione per entrare in partita, poi inizia a giocare, cambia ritmo e chiude con un 3-1 mai in discussione di fronte a un gruppo numeroso di Lupi Biancorossi

Igor Yudin, attaccante della Gas Sales Piacenza che ha chiuso con 16 punti

Impiega un set la Gas Sales per capire che è capitata in una nuova dimensione. La Serie A2 ha la faccia grintosa di Cantù e quella smarrita di una Piacenza incapace di reagire all’avvio rapidissimo degli avversari, ma la maschera di una squadra irriconoscibile rispetto al precampionato viene gettata via al cambio di campo. Dura poco più di venti minuti il black out in casa biancorossa, poi parte la vera stagione degli emiliani, bravi a scrollarsi di dosso tutte le pressioni iniziando a giocare la pallavolo che avevano messo in mostra anche nelle amichevoli. Dalla seconda frazione gli emiliani iniziano a comandare le operazioni, togliendo sicurezze ai padroni di casa e macinando punti su punti. La formazione timorosa dell’avvio, ferma a soli 13 punti e caduta sotto i colpi di Santangelo, diventa un gruppo sbarazzino, trascinato dal solito Alessandro Fei (ma su quello non c’erano dubbi) a cui si accodano uno alla volta tutti i compagni. Yudin è il miglior marcatore biancorosso con 16 punti, anche Copelli arriva in doppia cifra, mentre De Biasi cambia la gara a muro (saranno 3 alla fine, come lo stesso Copelli e Paris) e anche Klobucar fornisce un contributo importantissimo.

Dopo un primo set in cui Botti chiama inutilmente i time out cercando di portare tranquillità in squadra, dalla seconda frazione Piacenza cambia l’inerzia dell’incontro. Il momento decisivo arriva intorno a metà parziale, dopo che i biancorossi erano partiti bene prima di venire raggiunti dai padroni di casa pagando qualche imprecisione in ricezione. Rallentare in quel momento poteva significare crollare di colpo, Piacenza invece dimostra un grande carattere scattando nuovamente e facendo capire ai padroni di casa che se vogliono conquistare punti dovranno sudarseli fino all’ultima goccia. Conquistato l’1-1 la partita vive in equilibrio ancora fino a metà della terza frazione, quando il punteggio vede avanti prima Cantù e quindi Piacenza. Poi un ace di Fei regala il 20-17 alla Gas Sales e di fatto mette la parola fine ai dubbi su chi si aggiudicherà l’incontro. La Gas Sales prima conquista il 2-1, poi mette il turbo costringendo gli avversari a rincorrere per tutta l’ultima frazione.

Alla fine i biancorossi festeggiano i tre punti di fronte a un nutrito gruppo di Lupi Biancorossi. Proprio loro meritano gli applausi più sentiti, sugli spalti Piacenza è ancora una squadra di Superlega.

SEGUI LA GARA PUNTO A PUNTO

POOL LIBERTAS CANTU'-GAS SALES PIACENZA 1-3

(25-13, 19-25, 20-25, 18-25)

POOL LIBERTAS CANTU': Alberini 2, Cominetti 13, Monguzzi 6, Santangelo 18, Preti 8, Robbiati 9, Rudi (L), Butti (L), Danielli 0, Gasparini 1. N.E. Baratti, Suraci, Corti, Frattini, Pellegrinelli. All. Cominetti

GAS SALES PIACENZA: Paris 3, Klobucar 8, De Biasi 7, Fei 13, Yudin 16, Copelli 10, Cereda (L), Mercorio 1, Beltrami 1, Fanuli (L), Ingrosso 0. N.E. Canella, Ceccato. All. Botti

ARBITRI: Pristera’, Pozzi

NOTE – durata set: 22′, 25′, 30′, 27′; tot: 104′.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Serie C

    La fideiussione non c'è. Il Pro Piacenza rischia di finire a -6 in classifica. «Falsano il campionato. Spregio delle regole»

  • Basket

    La Bakery vuole l'impresa in casa di Treviso. Di Carlo: «Avversario ostico, ma siamo pronti a sfidarli». VIDEO

  • Piacenza Calcio

    Calciomercato - Piacenza: per il dopo Romero si punta a Vano ma piace anche Andrea Magrassi

  • Basket

    Matteo Piccoli: «Il campionato dell'Assigeco si deciderà negli scontri diretti». VIDEO

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. L'Agazzanese torna a correre. Ok Gotico e CastellanaFontana

  • Pro Piacenza - Il campo c'è, la Berretti no. Arrivano giovani da Roma e Salerno e c'è il giallo fideiussione

  • Dietrofront, il Pro Piacenza trova il campo: salda la rata del Garilli e vuole giocare con l'Alessandria

  • Pro Piacenza - La fideiussione non è stata depositata e la squadra di domenica sarà una farsa

  • Pro Piacenza al capolinea. La Fideiussione non c'è, il campo nemmeno e si sgretola il fronte della Berretti

  • Il Pro Piacenza cosa fa contro l'Alessandria? Rimangono 11 ragazzi della Berretti e non c'è il campo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento