Questo sito contribuisce all'audience di

Tondo: «Soddisfatto della nostra risposta. Alla vigilia la tensione si sentiva». VIDEO e pagelle

Il centrale, uno dei protagonisti della vittoria della Gas Sales su Reggio Emilia: posso fare ancora meglio sia a muro sia in attacco

Alessandro Tondo è uno che non si accontenta mai. Nemmeno dopo un 3-0 in cui è stato uno dei protagonisti assoluti sia al servizio sia a rete: 14 punti per un centrale in tre set sono un ottimo bottino, ma lui vorrebbe fare ancora di più. «Penso di poter dare un contributo ancora più importante, sia a muro sia in attacco. Gli ultimi due anni da opposto in questo senso non mi hanno aiutato».

Bene così, significa che in casa Piacenza nessuno è appagato, l’obiettivo è sempre puntare a qualcosa di più importante. Anche quando si parla dei suoi turni di battuta capaci di spaccare i set Tondo punta l’indice su alcuni aspetti negativi.

«Botti ci aveva chiesto una grande continuità al servizio? Io nel terzo set non riuscivo a metterla di là nemmeno con una rimessa laterale. Ma dovevamo essere aggressivi dai nove metri e questo abbiamo fatto. Una tattica che ha pagato, almeno per i primi due set, mentre il terzo è stato più combattuto».

Nella prima parte di gara la Gas Sales ha sempre comandato, accusando solamente un paio di piccoli passaggi a vuoto per i quali bisogna dare i meriti anche a Reggio Emilia.

«Avevamo di fronte una delle formazioni meglio allestite dell’altro girone; per fortuna siamo stati bravi a gestire i palloni più caldi nei momenti decisivi dei set».

In attacco la Gas Sales ha tantissime alternative e questa è sicuramente una delle armi più importanti di Piacenza.

«Adesso - scherza Tondo - proveremo a coinvolgere anche Fanuli. Siamo una formazione impostata sull’aggressività: attacco e battuta sono le nostre armi e giorno dopo giorno cerchiamo di limare gli errori e situazioni più difficili da gestire».

Una squadra che alla prima gara da dentro o fuori è stata promossa a pieni voti.

«Sono contento, anche se la tensione alla vigilia si è sentita. Le partite senza appello non sai mai come vanno a finire, sono soddisfatto della nostra risposta».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Trapani-Piacenza 3-1: Cacia non basta, doppio Evacuo e Nzola ribaltano la sfida

  • Il Piacenza perde ancora a Trapani (3-1) ed esce dalla Coppa Italia: non basta il vantaggio firmato Cacia

  • Piacenza - La difesa è da registrare ma si vedono sprazzi interessanti di gioco. Il punto

  • Il Piacenza saluta la Coppa. Franzini: «Non abbiamo sfruttato le occasioni nel primo tempo»

  • La prima rete di Bruno regala il successo al Carpaneto

  • Piacenza - Domenica pomeriggio amichevole al Bertocchi contro la Pro Vercelli

Torna su
SportPiacenza è in caricamento