Questo sito contribuisce all'audience di

Tondo e gli obiettivi della Gas Sales: «Sono qui per puntare al vertice». VIDEO

Presentato il nuovo acquisto biancorosso: «Tornare a giocare centrale? Spero che sia come andare in bicicletta, non dovrei essermi dimenticato»

Da sinistra: Rossetto, Tondo, la Curti, Binaghi e Cara

«Tornare a fare il centrale dopo due stagioni da opposto? Non penso che ci si dimentichi come si fa, mi auguro che sia come andare in bicicletta e spero di ricordarmi in fretta». Alessandro Tondo è pronto, sa che la Gas Sales si aspetta tanto da lui e l’ormai ex giocatore di Milano vuole tornare a essere protagonista. Ha rinunciato alla Superlega «convinto dalla serietà di Piacenza» con cui ha un unico obiettivo: «lottare per la vetta della Serie A2».

Di più non dice, e non si sbilancia nemmeno chi è al suo fianco nel giorno della presentazione, anche se tutti sanno che con il suo arrivo il livello qualitativo di Piacenza viene notevolmente accresciuto. La prima uscita ufficiale di Tondo in biancorosso è fissata alla KcImmobilgest, partner di Casa.it che compare sulle maglie da gioco. Ci sono l’amministratore delegato Luca Rossetto, Elisabetta Curti, presidente della Gas Sales volley, Kastriot Cara, proprietario di KcImmobilgest e il direttore sportivo Aldo Binaghi. Proprio quest’ultimo svela un aneddoto: «Volevamo portare Alessandro nella nostra squadra già otto anni fa, poi non se ne fece nulla. Il tempo ha dimostrato che avevamo visto giusto».

Tondo, seduto due sedie più in là, sorride e racconta: «Arrivo con grande entusiasmo e spero di rispettare le attese. Mi hanno presentato un progetto ambizioso e vorrei puntare in alto con la maglia di Piacenza; tanti giocatori mi hanno parlato bene della società, sono pronto a garantire il mio contributo. In che ruolo giocherò? Mi sono già confrontato con il tecnico e principalmente sarò utilizzato da centrale, ma se dovesse esserci necessità potrei scendere in campo anche da opposto. Io sono pronto a ogni evenienza, mi dirà il tecnico dove è meglio che venga utilizzato».

Battuta eccellente, ottimo muro ma non solo. «Fino a due anni fa ero un discreto attaccante, spero di tornare a esserlo e soprattutto di esprimermi al meglio anche negli altri fondamentali».

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Serie C

    Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza Calcio

    I numeri di Arezzo-Piacenza: toscani mai battuti in casa, i biancorossi sono la miglior squadra da trasferta

  • Calcio

    Pippo Inzaghi: «Speriamo che piano piano il Piacenza torni dove merita» Video

  • Volley C e D

    Il River sfiora l'impresa, Nure sul velluto

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

  • Serie C - Il caso della Lucchese fa tremare il Girone A, si rischia un altro ribaltone della classifica

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento