Questo sito contribuisce all'audience di

Gas Sales in casa di Verona: questa volta è obbligatorio sfruttare le occasioni che capiteranno

I biancorossi affrontano la squadra di Stoytchev domenica alle 18.30. Kooy: «Abbiamo lavorato bene, ma dovremo stare attenti ai loro centrali e a Boyer»

Cavanna e Krsmanovic contro Modena

Nuova Asx Tagliaferri-4Dire che il campionato della Gas Sales inizia domenica in casa di Verona è un’affermazione errata. Perché i biancorossi sono rimasti in campo alla pari almeno due set in casa di Civitanova e un parziale anche nell’esordio al PalaBanca contro Modena. Però sulla carta quello che vedrà Piacenza affrontare la Calzedonia all’Agsm Forum domenica alle 18.30 è il primo confronto sulla carta abbordabile per la formazione di Andrea Gardini. Questo significa una sola cosa: se i biancorossi saranno così bravi da crearsi occasioni per conquistare set (o partita) questa volta non potranno assolutamente sprecarle. Il rammarico per le opportunità gettate al vento nelle prime due gare ormai è alle spalle, nei confronti con Verona e Vibo (quest'ultimo in programma domenica prossima al PalaBanca) l’obiettivo è fare il possibile per iniziare a muovere la classifica.

Premessa d’obbligo: Verona non è una delle superfavorite della Superlega, ma resta comunque un avversario in grado di creare grossissimi problemi alla Gas Sales, che dunque per tornare dalla trasferta in terra scaligera con qualche punto dovrà mettere in mostra la propria versione migliore, quella per intenderci del primo parziale contro Modena e della parte iniziale con Civitanova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sarà semplice, anche perché i biancorossi non potranno contare sull’apporto di Iacopo Botto: il problema al polpaccio accusato nel riscaldamento della sfida di domenica scorsa ha bloccato lo schiacciatore, che dunque non potrà essere utilizzato nemmeno contro Verona. Peccato, perché se la squadra dovesse andare in difficoltà in ricezione Botto sarebbe stato il primo cambio nel tentativo di sistemare la seconda linea. Per il resto Gardini avrà a disposizione l’intera rosa e dovrebbe schierare al fischio d'avvio la formazione delle prime due gare, con Cavanna in palleggio, Nelli opposto, Stankovic e Krsmanovic centrali, Berger e Kooy schiacciatori e Scanferla libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Piacenza - La cura dimagrante delle "rescissioni" permette di poter giocare almeno i playoff

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento