Questo sito contribuisce all'audience di

Gardini: «Ho visto dei passi in avanti». Kooy: «Bisogna ridurre gli errori». VIDEO e pagelle

Il tecnico della Gas Sales dopo la sconfitta al tie break con Verona: «Ci siamo comportati bene, ma da qui a dire che tutti i problemi sono risolti ce ne corre»

LE PAGELLE

Cavanna 6,5: migliora a ogni gara. Coraggioso e sempre più estroso, prosegue in modo spedito il processo che deve portarlo a essere un punto di riferimento della Gas Sales

Nelli 6+: quando metti a terra 20 palloni hai comunque giocato una gara positiva. Però al servizio per lui non è una partita da ricordare, mentre in attacco trova alcune soluzioni impensabili

Krsmanovic 6: i due servizi che permettono a Piacenza di chiudere la seconda frazione sono da applausi. Molto bravo in tutti i fondamentali, mezzo punto in meno perché l’errore nell’ultima azione (anche se la palla non era perfetta) decide la gara

Stankovic 5,5: arriva a un punto in cui non incide né a rete e neppure al servizio e lascia il posto a Tondo. Deve crescere, perché il suo livello è molto più alto

Kooy 6: quando troverà continuità diventerà devastante. Ora però alterna alti e bassi: prende per mano la squadra e la porta alla vittoria nel secondo set, soprattutto al servizio, però commette un paio di imprecisioni pesanti nel finale della prima frazione e anche al tie break

Berger 6,5: i due punti sul traguardi dek secondo set valgono da soli il biglietto. Mani e fuori con il muro a tre piazzato, attacco di potenza nei quattro metri. Forse meglio in attacco che in seconda linea. Però arrivano troppi errori al servizio

Scanferla 6: per buona parte dell’incontro regge discretamente, quando cala Gardini lo sostituisce con Fanuli. Deve vivere il cambio con serenità, il titolare è lui ma deve sapere che se avrà dei proboemi ha alle spalle un giocatore in grado di farlo rifiatare

Fanuli 6,5: entra dopo due errori di Scanferla e con Verona in recupero. Subito una ricezione perfetta, poi si conferma a livelli molto buoni

Tondo 6,5: bravo a entrare a freddo in una partita bollente lasciando il segno

Fei 6,5: praticamente un solo pallone ma pesantissimo. Entra sull’11-11 del tie break e tocca l’attacco di Boyer (operazione complicatissima) permettendo a Piacenza di riattaccare

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Piacenza - Le Pagelle: Polidori e Corradi sprecano, Bolis mai in partita. Paponi fa 13

Torna su
SportPiacenza è in caricamento