Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales a Milano deve fermare lo spauracchio Abdel Aziz

L'opposto meneghino è il miglior marcatore del campionato. Ai biancorossi servono punti per coltivare il sogno della qualificazione alla Coppa Italia

Il gruppo della Gas Sales (f. Trongone)

Una sfida fra due squadre che hanno parecchio in comune. La Gas Sales è reduce da due vittorie consecutive, i padroni di casa di Milano hanno conquistato sette punti nelle ultime tre gare ed entrambe le formazioni devono fare i conti con infortuni che ne limitano le potenzialità. I meneghini da inizio stagione sono in emergenza con i centrali (in squadra non possono contare neanche sul piacentino Aimone Alletti), i biancorossi nelle ultime settimane sono stati limitati da una lunga serie di ko che hanno portato la società a tornare sul mercato garantendosi l’arrivo del regista Matteo Pistolesi. La differenza maggiore fra le due squadre che si sfideranno domenica alle 18 all’Allianz Cloud sta tutta nella classifica: i padroni di casa hanno 16 punti e navigano in sesta posizione, i biancorossi (pur con una sola vittoria in meno) sono a quota 9 e a tre lunghezze dalla zona play off.

A tre giornate dalla fine del girone di andata i punti iniziano ad essere fondamentali anche in chiave qualificazione alla Coppa Italia. Otterranno il pass le prime otto della Superlega e la Gas Sales deve sfruttare tutte le occasioni a disposizione per centrare un obiettivo prestigioso, oltre ad allontanarsi dalle zone calde della graduatoria. Il confronto con Milano è tecnicamente il più complicato dei tre che porteranno a Natale (dopo i lombardi ci saranno Ravenna e Latina, ora diventata ufficialmente Cisterna), muovere la classifica e mantenere inalterate le distanze dall’ottava posizione permetterebbe a Piacenza di continuare a sperare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento