Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales in casa di Sora alla ricerca della continuità e del primo successo pieno

Biancorossi ancora in campo a tre giorni dalla maratona contro Padova. Nelli: «Sarà fondamentale ridurre al minimo gli errori e conquistare punti importanti per il nostro cammino»

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Mazda Cx3 copia-3Da una parte una squadra, Sora, che non ha mai vinto in casa, ottenendo l’unico successo sul campo di Vibo Valentia. Dall’altra Piacenza, che è ancora a caccia del primo successo da tre punti in campionato e ha dimostrato di essere un gruppo abituato alle maratone e ai tie break. Domenica alle 18 i biancorossi sfidano la Globo Banca Popolare del Frusinate in trasferta, in quella che potrebbe essere l’occasione giusta per provare un primo scatto in graduatoria. Latina gioca in casa di Verona, Vibo Valentia e Ravenna si trovano una di fronte all’altra, Monza ospita Modena; conquistare la seconda vittoria in tre giorni, dopo quella di giovedì sera con Padova, permetterebbe alla squadra di Gardini o di compiere un balzo verso l’alto o di staccare ulteriormente le tre avversarie che la seguono in classifica.

Dopo essere stati in campo due ore e 40 al PalaBanca i piacentini sono saliti sul treno sabato mattina diretti nel Lazio, dove sono attesi dall’ex Gabriele Di Martino, giovane centrale che sta provando a ritagliarsi un proprio spazio in Superlega. Fei è ancora indisponibile (probabilmente lo sarà anche domenica prossima per la seconda trasferta consecutiva a Milano), così Nelli sarà costretto agli straordinari dopo un paio di settimane di stop. Purtroppo un calendario così compresso non aiuta il recupero dei giocatori, ma i biancorossi non hanno alcuna intenzione di cercare alibi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Le Pagelle: Polidori e Corradi sprecano, Bolis mai in partita. Paponi fa 13

Torna su
SportPiacenza è in caricamento