Questo sito contribuisce all'audience di

Le voci dal Brasile: Simon torna in Italia, giocherà nella Lube

L'ex centrale di Piacenza andrebbe a rinforzare Civitanova dove inizialmente sarebbe schierato da opposto per poi tornare a giocare da centrale

Robertlandy Simon quando vestiva la maglia di Piacenza

Mentre Piacenza è arrivata agli ultimi petali della margherita e fra poche ore saprà se riuscirà a schierare una squadra almeno in A2, arrivano notizie relative ad ex giocatori biancorossi che al PalaBanca hanno lasciato un ricordo indelebile. Da fonti brasiliane, rilanciate e confermate dalle Marche, pare che Robertlandy Simon sia un nuovo giocatore della Lube. Il centrale cubano lascerebbe il Sada Cruzeiro, dove ha militato nell’ultima stagione al termine dell’esperienza in Corea, per presentarsi nello spogliatoio di Civitanova insieme all’ex connazionale Osmany Juantorena (da qualche anno diventato italiano) e all’altro cubano Yoandy Leal, nuovo acquisto dei vicecampioni d’Italia. Una squadra dal forte sapore caraibico, che oltretutto presenterà in regia anche il brasiliano Bruno, uno dei palleggiatori più estrosi e vincenti del panorama internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Simon potrebbe ricoprire due ruoli: inizialmente verrebbe schierato opposto per compensare l’assenza di Sokolov costretto ad operarsi per un problema fisico, quindi dovrebbe tornare a disposizione come centrale dove però, a causa del numero di italiani obbligatoriamente in campo, in Superlega si alternerebbe con Stankovic affiancando Cester. Limitazione che peraltro non varrebbe in Champions League, dove l’utilizzo degli stranieri è libero. E una squadra con Bruno in regia, Sokolov opposto, Juantorena e Leal di banda, Simon e Stankovic centrali e Balaso libero sarebbe senza dubbio fra le favorite per la conquista del trofeo continentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento