Questo sito contribuisce all'audience di

Final four per la Challenge, Piacenza è pronta ma dovrà fare meglio rispetto agli ultimi confronti diretti. VIDEO

Contro Verona, Ravenna e Monza nel girone di ritorno i biancorossi hanno conquistato solamente 1 punto contro gli 8 del girone di andata. I Lupi Biancorossi organizzano un pullman per domenica

Il gruppo dell'Lpr è pronto per lo sprint finale verso l'Europa

E’ iniziata l’ultima settimana della stagione per l’Lpr, quella che culminerà con la Final four dei play off che assegnano il quinto posto e la conseguente qualificazione alla Challenge Cup. Il primo appuntamento per i biancorossi è domenica alle 17.30, quando a Verona affronteranno Monza: alle 20.30 spazio all’altra semifinale fra i padroni di casa e Ravenna, con la finale prevista lunedì alle 20.30.

Guardando la classifica della stagione regolare le due favorite per giocarsi il posto in Europa dovrebbero essere Calzedonia e Lpr, che hanno terminato il campionato rispettivamente in quinta e in sesta posizione. Danno più o meno la stessa indicazione anche le cifre riferite esclusivamente ai confronti diretti fra le quattro formazioni impegnate, anche se la lettura statistica non permette a Piacenza di dormire sonni tranquilli, pur con dei distinguo importanti.

Considerando le sfide giocate fra le partecipanti alla Final four, Verona è stata la squadra capace di conquistare il maggior numero di punti (15) davanti ai biancorossi  (9), a Ravenna, ferma a 7 e a Monza, che chiude la particolare classifica a quota 5. Se però la rosa di Giuliani era stata la migliore nel girone di andata con 8 punti, grazie al bottino pieno conquistato con Monza e Ravenna e al successo al quinto set su Verona, nel girone di ritorno Piacenza è riuscita a strappare alle dirette concorrenti nella corsa all’Europa solamente un punto, quello della sconfitta casalinga con Monza al tie break. Vero che nella fase finale il destino dei biancorossi era già segnato e gli ultimi confronti risultavano ininfluenti per la graduatoria, ma è comunque un dato che deve far riflettere. Così come bisogna considerare il bottino pieno ottenuto da Verona nella fase ascendente, 9 punti contro Piacenza, Monza e Ravenna per una squadra che oltretutto avrà anche il vantaggio del fattore campo. E’ altrettanto innegabile peraltro che la sfida con l’Lpr risale al 26 dicembre, dunque diventa molto difficile fare paragoni fra le squadre di quasi quattro mesi fa e quelle attuali. La cosa certa, ma questo già si sapeva, è che per conquistare il pass europeo l’Lpr dovrà essere protagonista di una due giorni ad altissimo livello: il gruppo si sta allenando bene e si presenterà nelle condizioni migliori domenica in occasione del confronto con Monza.

I LUPI BIANCOROSSI IN TRASFERTA A VERONA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Volley A1 maschile

      Il sogno europeo si spegne al tie break: Lpr superata da Ravenna

    • Volley A1 maschile

      Giuliani: «Abbiamo perso il treno che è passato nel quarto set». Pagelle e VIDEO

    • Lega Pro

      Lega Pro A - Tabellini e highlight VIDEO della 36a giornata. Cremonese e Alessandria: che volata

    • Dilettanti

      Il presidente Emilio Tramelli: «La Castellana è tornata dove merita di stare»

    I più letti della settimana

    • Lpr Piacenza battuta da Ravenna al tie break

    • Hernandez indemoniato: Piacenza batte Monza (3-1) e si guadagna la finale con Ravenna

    • Piacenza batte Monza per 3-1 e stacca il pass per la finale dei play off Challenge Cup

    • Simon suona la carica dal Brasile : «Forza Lpr, vi sono vicino per la Final four che porta alla Challenge». VIDEO

    • Giuliani: «Abbiamo perso il treno che è passato nel quarto set». Pagelle e VIDEO

    • Zlatanov festeggia i 41 anni pensando alla Final four per la Challenge e al futuro. VIDEO

    Torna su
    SportPiacenza è in caricamento