Questo sito contribuisce all'audience di

Gardini è duro: «Sono mancati cuore e determinazione, non è questa la Gas Sales che possiamo essere». VIDEO e pagelle

Il tecnico non usa mezzi termini: «E' necessario creare una squadra, ora siamo delle belle individualità che giocano da sole» Anche Berger punta l'indice sulle occasioni sprecate

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Andrea Gardini non usa mezzi termini e piazza subito le prime stilettate alla sua Gas Sales. «Giocavamo come se fossimo in un’accademia. Sono mancati cuore e determinazione, abbiamo messo in campo poca personalità. Non ci siamo assolutamente, non è questa la squadra che possiamo essere. Abbiamo fatto poco per portare a casa il risultato, quando ci sono state le opportunità le abbiamo sprecate in serie».

Non ti è piaciuta una squadra che per due set ha portato i campioni d’Italia e d’Europa ai vantaggi, guadagnandosi anche un set point?

«Quando ci sono le opportunità vanno colte, indipendentemente da chi trovi dall’altra parte della rete. Non ci siamo piaciuti per niente».

Cosa invece ha funzionato e dove dovete lavorare?

«Senza dubbio è necessario creare una squadra, per il momento siamo tante belle individualità che giocano da sole. Qualche servizio, qualche bell’attacco, ma tutto quanto riguarda il lavoro sporco, i secondi tocchi, le coperture, tutte cose che rendono i singoli un gruppo e che la Lube fa molto bene noi non abbiamo neanche iniziato a farlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Piacenza - Matteassi: «Tutti abbiamo delle colpe, l'errore è stato creare aspettative troppe alte»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento