Questo sito contribuisce all'audience di

L'Lpr prima cerca l'impresa a Trento, poi si tuffa nei play off per l'Europa. E al PalaBanca è Zaytsev-mania. VIDEO

La stagione dei biancorossi è ancora intensa: mercoledì ritorno di Coppa Cev, dal 26 marzo inizia il cammino per la qualificazione continentale

Nonostante la sconfitta e la conseguente eliminazione dai play off scudetto la buona prova contro Perugia ha portato entusiasmo in casa dell’Lpr, attesa mercoledì dal ritorno dei quarti di finale di Coppa Cev a domicilio di Trento. Per proseguire il cammino europeo a Piacenza servirà un’impresa dopo la sconfitta 3-0 dell’andata: di fronte ad avversari già qualificati per la semifinale scudetto, i biancorossi dovranno vincere 3-0 o 3-1 e anche il successivo golden set. In caso contrario sarà Trento a continuare l’avventura continentale, con l’Lpr definitivamente eliminata dalla corsa.

Comunque vada a finire la sfida di mercoledì (i Lupi Biancorossi hanno organizzato un pullman per sostenere la squadra) la stagione di Piacenza proseguirà. La formazione di Giuliani infatti è attesa dai play off che assegneranno il quinto posto e il conseguente pass europeo per il prossimo anno. Il percorso è piuttosto lungo e inizierà domenica 26 marzo al PalaBanca contro la vincente della gara degli ottavi di finale fra Latina e Milano. La serie è al meglio delle cinque partite; i biancorossi torneranno in campo per gara2 in trasferta il 2 aprile e per gara3, ancora in casa, domenica 9 aprile. Le eventuali gare 4 e 5 sono in calendario giovedì 13 e domenica 16 aprile. Nel caso che Zlatanov e compagni riescano a superare il turno saranno impegnati nella Final four da disputarsi in sede ancora da definire il 22 e 23 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Dilettanti - Nicola Binchi: «Rispetto la decisione dell'Agazzanese ma porto avanti la mia idea di calcio»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento