Questo sito contribuisce all'audience di

La Gas Sales parte bene, con Cantù domina per 4 set

Esordio stagionale al PalaBanca per i biancorossi contro una formazione di categoria inferiore. Fei miglior marcatore con 15 punti, bene il muro di Piacenza

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Un modo per rompere la monotonia degli allenamenti e per iniziare ad avvicinarsi al ritmo partita. Il test che la Gas Sales effettua contro Cantù, formazione di A2, ha questo come primo obiettivo: valutare a che punto è il lavoro fisico svolto in queste prime settimane e comprendere almeno in fase embrionale quali sono le intenzioni di Gardini sul gioco di squadra. Poi alla fine arriva anche una vittoria che male non fa, ma è davvero l’ultimo obiettivo biancorosso di fronte a un centinaio di tifosi arrivati al PalaBanca per seguire se non l’esame iniziale almeno il compito di ingresso della squadra piacentina.

Il primo sestetto della stagione vede Cavanna in regia, Fei opposto, Stankovic e Tondo centrali, Yudin e Kooy schiacciatori con Scanferla libero. Dei primi quattro punti tre sono muri. D’altronde quando in prima linea hai Stankovic, Fei e Yudin nel fondamentale diventa tutto più semplice. Se poi c’è anche la battuta di Kooy a mettere in difficoltà la ricezione avversaria la strada della prima linea biancorossa è in discesa, come confermano a fine gara i 13 punti diretti (5 del solo Fei)

Un paio di indicazioni sembrano subito chiare: Piacenza cambia spesso la battuta, alternando servizi potenti a altri piazzati, e poi Gardini fin dal primo set sfrutta il doppio cambio, mandando in campo Paris e Sabbi. Cantù ha in rosa l’ex biancorosso Poey, che ferma con un muro Yudin mentre Piacenza conduce 22-15, ma commette troppi errori per sperare di reggere il ritmo dei padroni di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Le Pagelle: Polidori e Corradi sprecano, Bolis mai in partita. Paponi fa 13

Torna su
SportPiacenza è in caricamento