Questo sito contribuisce all'audience di

Stankovic: «Il progetto della nuova Piacenza mi ha subito entusiasmato». VIDEO

Presentato il centrale serbo: «Obiettivi? Aspettiamo la fine della campagna acquisti, ma mi sembra che la società sia sulla buona strada». Gardini: «Eccezionale sia dal punto di vista tecnico sia da quello umano»

La presentazione di Dragan Stankovic nella sede di Nordmeccanica con i vertici di Gas Sales e della stessa Nordmeccanica

Per la Gas Sales arriva un doppio balzo in avanti in un solo giorno. L’arrivo di Dragan Stankovic permette alla squadra di trovare una qualità tecnica elevata, quello di Nordmeccanica come Gold sponsor insieme alla stessa Gas Sales e alla Banca di Piacenza consente di salire un ulteriore gradino in campo societario.

Nel giorno della presentazione ufficiale del centrale serbo la sala predisposta da Nordmeccanica è gremita: ci sono i vertici al completo della società, le autorità e i tifosi a fare da cornice all’arrivo di quello che probabilmente rappresenterà la punta di diamante della campagna acquisti biancorossa. Al fianco del giocatore, elogiato per caratteristiche tecniche e umane, la presidente Elisabetta Curti, il vice Giuseppe Bongiorni, il tecnico Andrea Gardini e i padroni di casa Antonio e Vincenzo Cerciello.

Asx Ok-2

«Dopo 10 stagioni alla Lube – spiega l’ormai ex capitano di Civitanova, fresco vincitore di scudetto e Champions League – era arrivato il momento di guardare avanti. Con Zlatanov il primo contatto risale a un paio di mesi fa, mi ha presentato il progetto della nuova Piacenza che mi ha immediatamente entusiasmato. Ma ero in un momento particolare della stagione e non è stato possibile decidere immediatamente. Una volta terminati gli impegni agonistici gli ho subito comunicato la mia scelta».

Inevitabile parlare di obiettivi quando si presenta un nuovo giocatore, specialmente uno del tuo calibro.

«Per adesso posso solamente garantire che darò il massimo e insieme ai miei compagni lavoreremo per far crescere la squadra. Ma bisogna capire che non sarà semplice, siamo una neopromossa e tutti sanno quanto sia difficile giocare in Superlega. Oltretutto negli ultimi anni il livello si è alzato ulteriormente».

Durante la presentazione è stato detto che Piacenza ti chiede un grande aiuto in campo ma anche come uomo squadra.

«Dobbiamo creare un buon gruppo fin dal primo giorno di raduno; bisogna alzare il livello degli allenamenti per arrivare al top la domenica».

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Piacenza - Le Pagelle: Polidori e Corradi sprecano, Bolis mai in partita. Paponi fa 13

Torna su
SportPiacenza è in caricamento