Questo sito contribuisce all'audience di

Fei indica la strada alla Wixo Lpr: «Alzare la qualità del servizio e tutto verrà di conseguenza». VIDEO

Cresce l'attesa per gara2 dei play off scudetto: domenica al PalaBanca i biancorossi devono assolutamente battere la Lube se vogliono proseguire la serie

L'esultanza di Fei e della Wixo Lpr

Di play off ne ha giocati un’infinità, di rimonte ne ha ottenute tantissime. Alessandro Fei sa bene come ci si gestisce durante i play off e soprattutto è consapevole che una sconfitta, pur netta, subìta in gara1 della serie non deve incidere né sul morale né sulla preparazione delle partite successive. Certo, affrontare Civitanova è impresa complicatissima qualunque sia la manifestazione, partire dallo 0-1 in una serie che si gioca al meglio delle tre gare mette subito la tua squadra con le spalle al muro e non permette di sbagliare, ma la Wixo Lpr ha già dimostrato di avere le armi giuste quantomeno per impensierire i marchigiani. Certo che per allungare l’avventura nella corsa allo scudetto dovranno metterle in campo tutte domenica al PalaBanca, quando i biancorossi potranno anche contare sull’apporto del pubblico di casa.

Alla vigilia dei quarti di finale tu e i tuoi compagni avevate detto: gara1 sarà la più importante. Visto come è andata dovete cambiare prospettiva.

«La Lube - spiega Fei, da quest’anno tornato a vestire la maglia biancorossa - ha giocato una grande partita, noi siamo entrati contratti e abbiamo sbagliato parecchio al servizio, quindi il nostro gioco non è stato per niente fluido. Abbiamo perso nettamente, ci sta anche se dovevamo giocare a un livello più alto. Domenica dovremo entrare in gara meglio, alzare la qualità del servizio e tutto verrà di conseguenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento