Questo sito contribuisce all'audience di

Giuliani: «Ha vinto la squadra migliore». Marshall: «Peccato per il tie break». VIDEO e pagelle

Il tecnico guarda anche al futuro: l'obiettivo dei play off di Challenge? Devo parlarne con la società. Lo schiacciatore: noi poco continui al servizio

Sono state più partite in una. Prima solo Piacenza, poi solo Lube, nel finale una sfida equilibrata dove i marchigiani sono riusciti ad avere la meglio staccando il pass per le semifinali scudetto.

«Anche questa partita - spiega Alberto Giuliani - se si eccettua il quarto set è vissuta parecchio di fiammate al servizio. Nel secondo e terzo parziale loro non hanno battuto bene, di più, con un fondamentale che ha funzionato grazie ai campioni della Lube».

C’è un pizzico di rammarico per il tie break?

«Ha vinto la squadra più forte, nessun rammarico anche perché significherebbe sottovalutare una stagione comunque molto bella. Ad eccezione di un paio di episodi, mi riferisco alle gare casalinghe con Padova in Coppa Italia e in campionato, questa squadra ha giocato sempre su buoni livelli. Non possiamo rimproverare niente ai ragazzi, purtroppo sapevamo che si trattava di un turno impossibile; ci sarebbe piaciuto arrivare almeno a gara3 ma vincono sempre i più forti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vostra stagione comunque non è finita: quanto ci tenete ai play off per il quinto posto?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non lo so. Devo parlare anche con la società, è giusto condividere gli obiettivi. Potremmo dare spazio a chi si è impegnato tutto l’anno venendo chiamato meno in causa oppure cercare di conquistare il pass per la Challenge. Adesso riposiamo un po’ la testa poi parliamo del prosieguo della stagione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento