Questo sito contribuisce all'audience di

I Pink Wolf: «La nostra posizione non cambia»

Riceviamo e pubblichiamo, dopo il durissimo comunicato di ieri (leggi qui), un secondo comunicato stampa del Direttivo dei tifosi Pink Wolf successivo all’incontro avvenuto nel pomeriggio di oggi con Vincenzo Cerciello, presidente di Nordmeccanica...

I Pink Wolf: «La nostra posizione non cambia» - 1
Riceviamo e pubblichiamo, dopo il durissimo comunicato di ieri (leggi qui), un secondo comunicato stampa del Direttivo dei tifosi Pink Wolf successivo all’incontro avvenuto nel pomeriggio di oggi con Vincenzo Cerciello, presidente di Nordmeccanica Volley.

“La rappresentanza del Direttivo Pink Wolf come atto dovuto ha incontrato il presidente Vincenzo Cerciello e ha ascoltato le ragioni che hanno portato la proprietà a trasferire la squadra a Modena, una squadra per ammissione dello stesso, non più di Piacenza, ma legata in tutto e per tutto alla nuova realtà modenese. Prendiamo atto delle motivazioni e confermiamo ciò che avevamo dichiarato nel comunicato di ieri. Ci piacerebbe poter incontrare anche il Sindaco per poter ascoltare anche quella che è la posizione dell'amministrazione comunale. Il nostro pensiero non cambia, ora attendiamo la riunione con i soci di mercoledì 25 in cui, grazie al supporto del nostro legale, porteremo avanti la nostra linea. Quando parliamo di non disperdere ciò che abbiamo, ci riferiamo al "capitale umano" che si è creato negli ultimi 4 anni e faremo in modo di trovare una soluzione, ma è presto per parlarne, facciamo un passo alla volta, informando e sentendo gli umori anche dei nostri tesserati.
Sicuramente come gruppo abbiamo la possibilità di "lasciare" qualcosa di buono, destinando a scopo solidale a realtà del territorio, il frutto della nostra passione e lo faremo sicuramente".
Il Direttivo Pink Wolf Volley Piacenza Fans Club

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Piacenza - Le Pagelle: Polidori e Corradi sprecano, Bolis mai in partita. Paponi fa 13

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

Torna su
SportPiacenza è in caricamento