Questo sito contribuisce all'audience di

Cerciello: «Deciso il passaggio a Modena, nessun passo indietro»

Adesso non serve più nemmeno attendere l’ufficializzazione, che arriverà in un incontro programmato per la prossima settimana. Perché a mettere una pietra tombale sulla possibilità di un ripensamento lungo l’asse Piacenza-Modena è Antonio...

Antonio e, a destra, Vincenzo Cerciello, rispettivamente presidente onorario a presidente di Nordmeccanica volley
Adesso non serve più nemmeno attendere l’ufficializzazione, che arriverà in un incontro programmato per la prossima settimana. Perché a mettere una pietra tombale sulla possibilità di un ripensamento lungo l’asse Piacenza-Modena è Antonio Cerciello, presidente onorario di Nordmeccanica, che conferma il trasferimento della squadra di volley dal PalaBanca al PalaPanini. «Non esiste più la possibilità di passi indietro».
Sistemati dunque anche i dettagli, rimane solo da fissare la data in cui si alzerà il sipario sulla nuova Nordmeccanica-Liu Jo, formazione che prenderà parte alla prossima Champions League e si presenterà al via del campionato con rinnovate ambizioni.

«LE RESPONSABILITA' DEL COMUNE»
I motivi della decisione? Cerciello non usa giri di parole: «L’amministrazione comunale non ci ha mai seguito, da tempo aspetto risposte che non sono mai arrivate. Il sindaco in un anno non è mai venuto a una nostra partita e non sono mai riuscito a parlargli. L’assessore Cisini lo abbiamo visto qualche volta al PalaBanca ma non è mai venuto in trasferta. E’ vero, era a Cannes quando abbiamo giocato in Champions, ma perché è stato ospitato da noi». Per dovere di cronaca bisogna precisare che Cisini era anche a Ravenna in occasione della Final four di Coppa Italia.

«VOGLIAMO AIUTARE I TIFOSI»
Chiusura rivolta ai sostenitori della squadra e all’attaccamento della famiglia Cerciello a Piacenza. «Mi dispiace davvero tanto per i tifosi, posso garantire che faremo il possibile per facilitare la trasferta di chi ci vorrà seguire al PalaPanini. Ne parleremo, ma da parte nostra siamo disposti a offrire un pullman ed eventualmente anche i biglietti ai nostri tifosi che si sobbarcheranno gli oltre cento chilometri fino a Modena. Noi a questa città teniamo parecchio e lo dimostriamo dando lavoro a quasi 400 persone».
Poi un ultimo pensiero che collega passato e futuro: «Nello sport volevamo proseguire a Piacenza il discorso iniziato qualche anno fa. Non ci è stato permesso, continueremo a volare alto a Modena».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Calciomercato - Piacenza: occhi sull'attaccante Francesco Maio e sul centrocampista Alberto Acquadro

  • Piacenza - Ecco Vincenzo Manzo: «Lavoriamo con fame e determinazione, i risultati arriveranno»

  • Piacenza - Marco Polenghi: «Costruiamo il futuro partendo dai giovani». Ufficiale: Lemma allenerà la Berretti

  • Calciomercato Dilettanti - Cossetti rinnova con la CastellanaFontana. Vigolzone: arriva Nicola Spelta

  • Serie C Playoff 2020 - Domenica si gioca il secondo turno a Girone. Programma e orari delle partite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento