Questo sito contribuisce all'audience di

La famiglia Cerciello abbandona il volley femminile a Modena

Comunicato ufficiale della società: la Liu Jo Nordmeccanica non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A1. Vincenzo Cerciello: «Per noi si è chiuso un ciclo nel mondo della pallavolo»

Antonio e (a destra) Vincenzo Cerciello

L’annuncio ufficiale arriva al termine di una riunione tenutasi a Piacenza, in un comunicato firmato dal presidente onorario Antonio Cerciello, dal presidente Vincenzo Cerciello e dal main sponsor Marco Marchi: la Liu Jo Nordmeccanica non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A femminile.

La dicitura ufficiale della nota riporta il nome River volley, perché il titolo sportivo è ancora in capo alla storica squadra di Rivergaro, ma la sostanza non cambia: la famiglia Cerciello lascia la pallavolo femminile, almeno nella città della Ghirlandina. “Le motivazioni di questa rinuncia sono prettamente personali - recita il comunicato, a cui fanno seguito i ringraziamenti di rito alle autorità di Modena e allo staff - per la scelta di entrambi i main sponsor di dedicarsi alle proprie attività”.

L’annuncio non arriva come un fulmine a ciel sereno, visto che nelle ultime settimane qualcosa era già trapelato, ma è comunque una grande sorpresa nell’ambiente della pallavolo italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi era circolata la voce che la famiglia Cerciello potesse tornare a Piacenza. Inizialmente si era parlato di un aiuto a Roberto Pighi, in queste ore alla ricerca di soci per proseguire l’avventura con la pallavolo maschile di alto livello sul nostro territorio, ultimamente è emersa anche l’ipotesi che i Cerciello potessero tornare al PalaBanca con il volley femminile di Serie A. Qualcosa di vero? Chissà. Di certo al di là di rumors come sempre incontrollati e spesso non verificabili, dalla voce di Antonio Cerciello sono arrivate sempre e solo smentite molto secche e decise. E anche il figlio Vincenzo nega senza mezzi termini un impegno di Nordmeccanica sul nostro territorio: «Per noi si è chiuso un ciclo nel mondo della pallavolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il sequestro del padre, la vita da imprenditore e il progetto Piacenza. Roberto Pighi si racconta: «La pandemia mi ha cambiato»

  • Serie C Playoff 2020 - Risultati primo turno, qualificate e gli accoppiamenti della seconda fase

  • Serie C - Vigilia di playoff: il tabellone completo con tutte le partite

  • Calciomercato Dilettanti - Riconferme per Agazzanese e Castellana. La Bobbiese fa spesa: ok per bomber Franchi

  • Piacenza - C'è l'accordo su tutto, inizia l'avventura di Vincenzo Manzo sulla panchina dei biancorossi

  • Piacenza - Ecco Vincenzo Manzo: «Lavoriamo con fame e determinazione, i risultati arriveranno»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento