Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto - Nono posto per Camilla Tinelli nella finale tricolore dei 200 dorso. Sabato c'è Carini nei 200 farfalla

Bricchi, Tinelli e Carini

Nessuna medaglia ma ancora buoni risultati per gli atleti della Vittorino da Feltre nella seconda giornata di gare dei Campionati italiani di categoria di nuoto, in corso di svolgimento a Roma.
Dopo il bronzo conquistato ieri da Giacomo Carini (Senior) nei 100 farfalla, oggi Camilla Tinelli non è riuscita a salire sul podio pur disputando un’ottima prova nei 200 dorso Senior. La nuotatrice piacentina, infatti, si era messa in luce nelle batterie di qualifiche andate in scena in mattinata, guadagnando la finale con il quarto miglior tempo grazie ad un crono di 2’18”,74, nuotando ben tre secondi più veloce del suo primato stagionale. In finale, però, Camilla Tinelli non è riuscita a bissare l’ottima prova sfoggiata nelle qualifiche, nuotando i 200 dorso in 2’20”,27, tempo che le è valso il nono posto.
Medaglia che invece cercherà di conquistare domani Giacomo Carini, che dopo una giornata di riposo tornerà nuovamente in vasca per gareggiare nei 200 farfalla, la stessa specialità in cui due anni fa conquistò il titolo tricolore assoluto firmando anche il nuovo record italiano. Sempre domani tornerà in vasca ai tricolori di categoria allo Stadio del nuoto di Roma anche Leonardo Bricchi (Cadetti): il giovane atleta della Vittorino gareggerà infatti sia nei 200 rana che nei 200 misti con qualifiche al mattino e finali al pomeriggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo della pallavolo piange Osvaldo Tarasconi

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Covid19 - I dati di venerdì 27 marzo: 25 morti a Piacenza, il totale sale a 447. Venturi: «Calano i contagi»

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento