Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto - Carini, da lunedì a Londra per gli Europei

A distanza di tre settimane dalla strepitosa medaglia d’oro conquistata nei 200 farfalla ai Campionati Italiani assoluti di nuoto, Giacomo Carini si prepara ad affrontare un nuovo ed importante impegno agonistico. L’atleta della VIttorino da...

Giacomo Carini-6
A distanza di tre settimane dalla strepitosa medaglia d’oro conquistata nei 200 farfalla ai Campionati Italiani assoluti di nuoto, Giacomo Carini si prepara ad affrontare un nuovo ed importante impegno agonistico. L’atleta della VIttorino da Feltre (da quest’anno tesserato anche per le Fiamme Gialle), da lunedì 16 a domenica 22 maggio sarà infatti di scena a Londra per difendere i colori azzurri della Nazionale italiana di nuoto ai Campionati Europei assoluti.
Per il diciottenne Giacomo Carini si tratta di un palcoscenico sportivo straordinario; il nuotatore piacentino, infatti, ha già assaporato competizioni agonistiche internazionali di altissimo livello - come gli Europei e le Olimpiadi - ma, finora, sempre nell’ambito del nuoto giovanile. Per l’atleta della Vittorino quella di Londra rappresenta la prima esperienza continentale a livello assoluto, un appuntamento in cui non sarà facile ottenere risultati importanti ma che servirà comunque a segnare una tappa importante nel percorso di crescita di questo straordinario e giovanissimo atleta piacentino.

Nella lista dei 47 azzurri che scenderanno in vasca agli Europei di Londra ci sono grandi campioni come Federica Pellegrini, Stefania Pirozzi, Filippo Magnini, Luca Dotto, Gregorio Paltrinieri e Fabio Scozzoli. “A Londra - sottolinea Gianni Ponzanibbio, responsabile tecnico della Vittorino - si confronteranno i migliori nuotatori europei, molti dei quali con alle spalle già diverse manifestazione agonistiche internazionali di primo piano mentre per Giacomo sarà la prima volta tra gli assoluti. Carini scenderà in vasca in tre gare anche se l’unica in cui potrebbe centrare un buon risultato è quella dei 200 delfino. Più che al risultato finale, comunque, guarderemo al riscontro cronometrico proprio perché Giacomo considera gli Europei non come un punto d’arrivo ma come un punto di partenza. Credo che il fatto di aver conquistato questa qualificazione continentale sia di per sé un risultato straordinario per un giovane atleta che è nel pieno della sua crescita agonistica”.

Carini scenderà in vasca lunedì mattina nelle batterie di qualifica dei 50 delfino; i migliori sedici accederanno alle semifinali e i primi otto miglior tempi decreteranno i finalisti che si contenderanno le medaglie. Stesso copione mercoledì 18 maggio per i 200 delfino, gara in cui il nuotatore biancorosso potrebbe recitare un ruolo importante: qualifiche in mattinata, semifinali a sedici nel pomeriggio e finali a otto giovedì 19 maggio in mattinata. Carini è accreditato del nono miglior tempo con un crono di 1’57”, 01 fatto segnare agli Italiani assoluti: indipendentemente dal risultato finale potrebbe aprirsi la porta per le Olimpiadi di Rio, ma il nuotatore piacentino dovrebbe abbassare il proprio primato di altri nove decimi di secondo per centrare l’ennesima straordinaria impresa. L’ultima prova continentale di Carini è in programma venerdì mattina con la gara dei 100 delfino.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Piacenza Calcio

      LIVE Parma-Piacenza: out Lucarelli e Abbate. Serve un mercoledì da leoni

    • Dilettanti

      Calciomercato - Mister Bongiorni alla Pontenurese. Numerose le riconferme

    • Ciclismo

      Ciclismo piacentino in lutto, ci ha lasciato il cavalier Franco Zeppi

    • Volley A1 maschile

      Roberto Pighi scioglie i dubbi: «Piacenza si iscriverà al campionato»

    I più letti della settimana

        Torna su
        SportPiacenza è in caricamento