Questo sito contribuisce all'audience di

Il nuovo Mitsubishi L200 presentato in anteprima nazionale da Tagliaferri Auto a Piacenza

Open week end sabato 28 e domenica 29 settembre per la sesta generazione del pickup venduto in 150 paesi

Esattamente 40 anni dopo il lancio del suo primo pickup nella categoria da 1 tonnellata, e con 4,7 milioni totali di esemplari venduti a livello globale (di cui 416.000 ancora in funzione in Europa nel 2019*) Mitsubishi Motors Corporation (MMC) ha presentato la sesta generazione del pickup L200. E la prima assoluta in Italia avvierrà sabato 28 e domenica 29 da Tagliaferri Auto, in via dell'Artigianato 52 a Piacenza.

Venduto in 150 paesi, il pickup L200 è al secondo posto della classifica delle vendite globali di MMC, esattamente tra l’Outlander e l’ASX, e svolge un ruolo decisivo per l’azienda, a partire dalla regione strategica dell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico), che incide per ± 30% del mercato globale dei pickup truck (dato calcolato su tutti i marchi). Abbinando affidabilità, prestazioni migliorate sia su strada che in off-road (grazie alla funzione di trazione Super Select 4WD II permanente, potenziata con la nuova modalità “Off Road” e il sistema “Hill Descent Control” - controllo automatico della velocità in discesa), al comfort e alle caratteristiche tipiche di una vettura, il New Gen L200 si presenta come la massima espressione della trazione integrale 4WD, per forma e contenuto, offerta da Mitsubishi Motors, sulle orme del leggendario Pajero. Prodotto per i mercati globali in Tailandia, il paese dove MMC opera maggiormente dopo il Giappone, il New Gen L200, dal carattere fortemente temprato, arriverà negli showroom europei a partire da settembre 2019.

Nato per essere grintoso

“In Indonesia, il pickup L200 detiene una quota pari al 60% del mercato dei pickup per le miniere. La resistenza e la durata della carrozzeria, oltre all’assistenza post-vendita, sono assolutamente essenziali nel settore minerario e in altri ambienti difficili ed è proprio qui che Mitsubishi Motors vanta i suoi punti di forza”, dichiara Koichi Namaki - Project Director, PD Office & LCV Business Leader, Product Strategy Div

L’Indonesia è uno dei numerosi mercati in cui il pickup L200 è chiamato a dimostrare il proprio valore affrontando condizioni di guida e manovrabilità particolarmente dure: che si tratti di carichi pesanti, temperature estremamente alte o basse o terreni fortemente accidentati.

Dall’altra parte del globo, ed esattamente in Cile, il pickup L200 è diventato non solo il veicolo da traino preferito dell’industria mineraria, ma è arrivato ad essere il pick-up più venduto in tutti i segmenti presenti nel paese**, proprio per lo stesso motivo.

In quest’ottica, negli ultimi quarant’anni il costante scambio reciproco tra MMC e i suoi clienti globali è stato essenziale per continuare a sviluppare in Mitsubishi Motors il concetto complessivo dei pickup da 1 tonnellata.

“Con il New Gen L200, abbiamo cercato di attuare un processo costruttivo che garantisca una migliore soddisfazione dei clienti. A tale scopo, durante le varie fasi di sviluppo conduciamo indagini sulle condizioni effettive e reali in cui il veicolo viene usato e, inoltre, quando sono richiesti miglioramenti, effettuiamo un’indagine dettagliata in quel settore specifico. Di conseguenza, possiamo dire che ogni mercato del mondo è diventato il nostro banco di prova quotidiano. Sulla base di quei risultati, introduciamo ovviamente alcune misure correttive per il prodotto, ma analizziamo molto attentamente anche i nostri metodi di test. La costante ripetizione di un simile processo ci ha garantito una tradizione di sviluppo di 40 anni e questo si riflette anche nella robustezza dimostrata dal New Gen L200”, continua Koichi Namaki.

Il registro delle attività di engineering di Mitsubishi Motors, costantemente aggiornato sin dal 1978, è diventato un esclusivo patrimonio produttivo, che ha avuto vantaggi positivi anche per il New Gen L200, tra cui:

-          un design esterno completamente rinnovato – denominato “Solido come una roccia” (Rock Solid”)

-          una qualità percepita più raffinata (all’interno e all’esterno)

-          sistema 4WD aggiornato, con una nuova modalità “Off Road” e il sistema “Hill Descent Control” ***

-          nuovo motore Diesel 2.2 (conforme Euro 6d temp) per l’Europa

-          nuovo cambio automatico a 6 rapporti

-          struttura del telaio, freni e sospensioni migliorate

-          un miglior comfort di guida

-          nuove funzioni di sicurezza***:

o   sistema Blind Spot Warning (monitoraggio angoli ciechi) con funzione Lane Change Assist (segnalazione superamento involontario della linea di mezzeria)

o   Sistema Rear Cross Traffic Alert, per evitare collisioni in retromarcia

o   Sistema Forward Collision Mitigation (per evitare collisioni frontali)

o   Sistema Ultrasonic Misacceleration Mitigation (per evitare incidenti dovuti a un uso scorretto dell’acceleratore)

-          nuove caratteristiche interne

-          una più ampia serie di accessori

Lo sviluppo di questa sesta generazione ha comportato un impegno importante per l’azienda non solo perché questo veicolo rappresenta il 15% delle vendite globali di Mitsubishi Motors, ma anche per il suo continuo effetto alone sul brand sin dal 1978 e per la nota reputazione 4WD di MMC cui ha fortemente contribuito. Basti ricordare che il primo sistema 4WD del Pajero nel 1982 derivava da quello installato nell’originale pickup Mitsubishi one-one del 1978.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Bobbiese in vetta

  • Piacenza-Vicenza 2-1: i biancorossi trovano il gol vittoria nel recupero con Della Latta

  • Serie C - Piacenza tutto cuore e grinta: Pergreffi e Della Latta ribaltano il Vicenza

  • Piacenza - Franzini: «Abbiamo vinto da grande squadra». Della Latta: «Risultato frutto del gruppo»

  • Fiorenzuola-Forlì 1-0, i rossoneri strappano una grande vittoria

  • Piacenza - Le pagelle: Della Latta firma un gol da sballo al 92'. Prova monstre di Sestu

Torna su
SportPiacenza è in caricamento