Questo sito contribuisce all'audience di

Dal sughero alle auto, Mazda compie 100 anni

Nel quartiere generale di Hiroshima una cerimonia che inaugura un'intensa stagione di eventi, compreso il Salone di Ginevra 2020

Mazda cx30 nuova-2Oggi Mazda celebra il suo centesimo anniversario nel quartiere generale di Hiroshima con una cerimonia che inaugura un anno di eventi, compreso il Salone di Ginevra 2020, in cui Mazda ricorderà il suo passato guardando al futuro.

Sfida alle convenzioni

Il coraggio di mettere in discussione le consuetudini e percorrere nuove strade nella tecnologia e nel design, considerate dagli altri impraticabili, è stata sin dal 1920 la forza trainante di chi lavora in Mazda.

Lungo questo percorso Mazda è stata nel 1991 il primo marchio asiatico a vincere Le Mans, ha lanciato sul mercato il motore rotativo sull’iconica Cosmo Sport 110S, ha creato la roadster a due posti di maggior successo al mondo, la Mazda MX-5, venduta in oltre un milione di esemplari dal suo debutto nel 1989 e ha introdotto il primo motore a benzina con accensione per compressione, lo Skyactiv-X.

Dal sughero alle auto

Cento anni fa Mazda era una produttrice di sughero a Hiroshima, finché l’industriale Jujiro Matsuda nel 1921 prese il controllo della Toyo Cork Kogyo e trasformò l’azienda prima in produttore di macchine utensili, poi in un costruttore di veicoli.

Il primo modello fu un motocarro a tre ruote, Mazda-Go, messo in vendita nel 1931. Ebbe successo e fu sottoposto a continui miglioramenti, ricevendo, ad esempio, nel 1938, un innovativo cambio a quattro marce che ridusse i consumi di carburante del 20%. Dopo la seconda guerra mondiale, la produzione di motocarri riprese già pochi mesi dopo il bombardamento atomico di Hiroshima.

Dopo la guerra i veicoli commerciali rimasero al centro delle attività e la prima autovettura arrivò nel 1960 con la Mazda R360. In Giappone la vettura fu un successo nel nascente segmento delle kei-car, aprendo la strada alla tanto apprezzata gamma di vetture Mazda che vediamo oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto, oggi riapre anche la Lombardia. E in Emilia-Romagna si preferisce far finta di niente

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Calciomercato - Piacenza: occhi sull'attaccante Francesco Maio e sul centrocampista Alberto Acquadro

  • Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

  • Calciomercato Dilettanti - Alsenese: quante riconferme. Lo Junior Drago farà due squadre, una in Seconda e una in Terza

  • Calciomercato Dilettanti - Nibbiano&Valtidone: corsa a tre per la panchina. Il favorito è Sergio Volpi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento