Questo sito contribuisce all'audience di

Expo 2015, a Piacenza torna la prima Ferrari 125 S

L'11 maggio 1947, al Circuito di Piacenza, si scrive una pagina importantissima nella storia dell’automobilismo: Franco Cortese debutta con la 125 S, la prima vettura a marchio Ferrari, mentre nella classe di minor cilindrata esordiscono, invece...

Expo 2015, a Piacenza torna la prima Ferrari 125 S - 1
L'11 maggio 1947, al Circuito di Piacenza, si scrive una pagina importantissima nella storia dell’automobilismo: Franco Cortese debutta con la 125 S, la prima vettura a marchio Ferrari, mentre nella classe di minor cilindrata esordiscono, invece, Elio Zagato e Nuccio Bertone, carrozzieri estrosi e geniali che firmeranno alcune delle auto più belle mai costruite. Il 9 e 10 maggio 2015, in occasione dell’inizio di Expo 2015, il CPAE (Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca) riporta in pista la Ferrari 125 e le vetture protagoniste della gara in una edizione speciale del Circuito di Piacenza, riservata ad una selezione di quaranta sport costruite entro il 1959.

Così, solo per due giorni, la 125 lascerà il Museo Ferrari di Maranello per riannodare i fili della storia e tagliare quel traguardo che un banale guasto alla pompa di alimentazione le negò. Accanto a lei le più celebri Ferrari. Scenderanno in pista la 166 barchetta Touring, modello che consacrò il primato del Cavallino sui lunghi rettilinei di Le Mans e, in versione chiusa, sulle polverose strade della Mille Miglia. Ed ancora la 225 berlinetta, la poderosa 340 MM, ideata per correre l’estenuante Carrera messicana, l’aerodinamica 250 Scaglietti ed altre se ne aggiungeranno. Non mancheranno le rivali di un tempo, ad iniziare dalle Maserati e dalle gemelle OSCA alle Porsche, dalle Lotus alle Healey Silverstone.

Il tracciato sarà lo stesso di un tempo: 3,3 chilometri dal Facsal, il viale che orna la sommità delle mura antiche rivolte a sud, allo Stradone Farnese. Brevi allunghi e curve ampie per mettere alla prova piloti e motori. Per avere la possibilità di svolgere la rievocazione in maniera completa e sicura, il percorso verrà chiuso al traffico e preparato scenograficamente con l’istallazione di cartelloni pubblicitari d’epoca transenne in più punti e sarà installata sul Pubblico Passeggio, come nel 1947, una tribuna in grado di ospitare 200 persone.

Due le manche in programma alle 19 di sabato 9 maggio ed alle 10 di domenica, non ci saranno classifiche cronometriche. L'evento è promosso in collaborazione con Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, Camera di Commercio di Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano e Piacenza per Expo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Calcio

    Pippo Inzaghi: «Speriamo che piano piano il Piacenza torni dove merita» Video

  • Basket

    Colpo di mercato della Bakery: arriva Keith Appling, ex Nba con gli Orlando Magic

  • Piacenza Calcio

    I numeri di Arezzo-Piacenza: toscani mai battuti in casa, i biancorossi sono la miglior squadra da trasferta

  • Appuntamenti

    Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Squillo Agazzanese e CastellanaFontana. Ok Ziano, Sporting e Villanova

  • Piacenza-Pistoiese 1-0: la decide un rigore di Ferrari nel recupero

  • Piacenza - Franzini: «Vittoria di carattere, bravi a crederci fino alla fine». Le pagelle

  • Che spettacolo i 6mila bambini al Garilli per la partita "Il Cuore dei Papà". Video

  • Il Piacenza suda con la Pistoiese ma passa al 93' con un rigore di Ferrari e ora vede la vetta

  • Serie D - Un Fiorenzuola in gran spolvero supera 0-2 il Sasso Marconi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento