Questo sito contribuisce all'audience di

In Repubblica Ceca il Mondiale F350, Max Cremona insidia il campione uscente Fanzini

A Jedovnice in gara anche Marco Malaspina, Luca Finotti e, forse, Giuseppe Rossi. Intanto migliorano le condizioni di Alessandro Cremona, reduce dallo spaventoso incidente di due mesi fa

Massimiliano Cremona: «Ho buone sensazioni per questo Mondiale»

Sabato 7 e domenica 8 settembre a Jedovnice In Repubblica Ceca è in programma la prova unica del Mondiale di Motonautica F350. Dopo aver saltato per impegni personali la scorsa edizione, Massimiliano Cremona dell’Associazione Motonautica San Nazzaro è pronto a sfidare il campione uscente Claudio Fanzini, fresco di titolo Mondiale nella categoria F250. Tra i piacentini in gara c’è anche il neo campione europeo della F125 Marco Malaspina. Infine nella due giorni sfreccerà anche lo scafo di Luca Finotti, impegnato nell’ultima prova del Mondiale F125, mentre nella F500 dovrebbe essere presente Giuseppe Rossi - ancora in forse la sua partecipazione - produttore dei motori GRM. 

«Ci siamo preparati bene quindi ho buone sensazioni per questo Mondiale - spiega Massimiliano Cremona. Abbiamo lavorato su diversi dettagli, sopratutto su come migliorare alla partenza e sul nuovo motore che nei test ha dato segnali positivi. Poi vedremo in acqua cosa accadrà, ma sicuramente mi aspetto una bella sfida visto il grande valore dei piloti in gara». 

Qual è il vostro obiettivo?

«Io preferisco vivere a weekend. Mi spiego, mi piace partire sapendo di avere delle possibilità di piazzamento, ma è difficile fare dei pronostici quando ci si gioca tutto in un fine settimana perché serve anche molta fortuna. Noi comunque partiamo consapevoli di esserci preparati bene e cercheremo di dire la nostra facendo tutto il possibile per ottenere il miglior risultato possibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

Torna su
SportPiacenza è in caricamento