Questo sito contribuisce all'audience di

Kickboxing - Poker di medaglie per la Yama Arashi a Conegliano

Al Golden Glove argento per Samuel Semema e Cristiana Colleoni e bronzo per Noemi Minnone e Giulio Dell’Acqua

Nella foto, Cristiana Colleoni (Yama Arashi) – a sinistra – sul podio a Conegliano

striscione_marchini_2018-a1_s-2Inizio brillante di stagione 2020 per la Yama Arashi, subito protagonista al primo torneo internazionale del nuovo anno, il Golden Glove alla Zoppas Arena di Conegliano (Treviso). La squadra piacentina guidata da Adriano Passaro (coadiuvato da Erika Boselli) era composta da Camilla Marenghi, Noemi Minnone, Natalia Coeva, Cristiana Colleoni, Giulio Dell’Acqua, Samuel Semema, Davide Parisi e Michele Semema.

Quattro le medaglie conquistate dal sodalizio: Samuel Semema ha conquistato l’argento nei Cadetti 13-15 anni cinture nere al limite dei 69 chilogrammi. Stesso risultato per Cristiana Colleoni nelle cinture gialle arancioni verdi al limite fino ai 60 chilogrammi. Sempre nelle cinture gialle arancioni verdi, medaglia di bronzo per Noemi Minnone (+60 chilogrammi) e per Giulio Dell’Acqua (Cadetti 13-15 anni fino ai 65 chilogrammi). Podio sfiorato, invece, per diversi atleti della Yama Arashi come per esempio Michele Semema, Camilla Marenghi, Natalia Coeva e Davide Parisi, che si sono fermati nei quarti di finale incontrando gli avversari più forti e venendo sconfitti pur mostrando progressi interessanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza Coronavirus - Piacenza-Sambenedettese non si gioca, tutto sospeso il calcio piacentino

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • Emergenza coronavirus: sospeso tutto lo sport provinciale

  • Scontri nel derby Reggiana-Piacenza: arriva il primo Daspo ma è solo l'inizio

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

Torna su
SportPiacenza è in caricamento