Questo sito contribuisce all'audience di

Il VO2 Team Pink sul tetto d'Europa con Collinelli e Gasparrini

Le due portacolori della squadra piacentina vincono l'oro nell'Inseguimento a squadre Juniores agli Europei in Belgio

La premiazione delle azzurre (foto Uec Dario Belingheri/BettiniPhoto)

Una grande impresa che ha condotto i colori azzurri sul tetto d’Europa, riempiendo di gioia anche un team piacentino nato nel 2016 ma che si sta sempre più consolidando nel panorama delle due ruote. In casa VO2 Team Pink è festa grande ai campionati europei Juniores e Under 23 su pista di Gand (Belgio), dove l’Italia ha conquistato la medaglia d’oro nell’Inseguimento a squadre Donne Juniores. Tra le protagoniste dell’impresa, infatti, figurano anche le due “panterine” convocate per la rassegna in terra belga: la ravennate Sofia Collinelli (classe 2001 e figlia d’arte, papà – e ds - Andrea è stato oro olimpico ad Atlanta 1996 nell’Inseguimento individuale) e la torinese Eleonora Camilla Gasparrini, di un anno più giovane.

I due talenti, insieme alle compagne di avventura Giorgia Catarzi, Camilla Alessio (Ciclismo Insieme) e Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) hanno sbaragliato la concorrenza, facendo registrare il miglior tempo nelle qualifiche di martedì, battendo la Russia stamattina nel primo turno e volando in finale dove ad arrendersi è stata la Gran Bretagna. Il tutto con riscontri cronometrici via via migliori per un’egemonia sportiva mai in discussione.

L’Italdonne, dunque, continua a fare incetta di successi, confermando una grandissima tradizione anche in questa specialità, dove lo scorso anno – sempre nella categoria Donne Juniores – si era laureata prima campionessa mondiale poi europea nella doppia settimana di gare ad Aigle (Svizzera).

Tra le protagoniste di quell’impresa c’era anche Sofia Collinelli, che dopo la doppia medaglia d’oro  - sommata poi al bronzo continentale nell’Inseguimento individuale 2018 -  aggiunge un’altra “perla” alla collezione personale a livello internazionale: per lei, secondo titolo europeo e terza medaglia continentale oltre al’oro iridato.

A Gand luccicano il metallo più pregiato delle azzurrine e anche gli occhi di Eleonora Camilla Gasparrini, con la torinese che – all’esordio – festeggia il titolo internazionale numero uno al primo colpo. L’oro sulla pista belga si aggiunge nel 2019 al tricolore di poco meno di due settimane fa centrato a cronometro a Capezzano Pianore (Lucca) in quella che era l’ottava maglia italiana della sua carriera. Per il VO2 Team Pink, invece, si tratta del quarto titolo internazionale della propria, giovanissima storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari Nibbiano, ok Castellana e rimonta Alsenese. Allunga la Bobbiese

  • SudTirol-Piacenza 0-2: i biancorossi s'impongono al Druso con le reti di Pergreffi e Nannini

  • Lutto nel mondo dello sport, se ne è andato Fabrizio Codeghini

  • Piacenza - Cacia rescinde nelle prossime ore, niente SudTirol e Arzignano. Si apre la caccia a un attaccante

  • Piacenza - Cacia è un nervo scoperto. Franzini: «Ha riflettuto sulla decisione. Per noi settimana importante»

  • Calciomercato - Piacenza: si apre la caccia a un attaccante. Sulla lista anche Roberto Floriano

Torna su
SportPiacenza è in caricamento