Questo sito contribuisce all'audience di

Ciclismo - Presentata l'Hard Rock Merida

Presso l'Azienda Agricola Biologica Trebbiola, in Val Trebbia, la formazione piacentina Hard Rock Merida si è affacciata ufficialmente alla nuova stagione agonistica, forte delle proprie convinzioni mantenendo fermi gli obiettivi imperniati sulla...

Foto di gruppo per l'Hard Rock Merida
Presso l'Azienda Agricola Biologica Trebbiola, in Val Trebbia, la formazione piacentina Hard Rock Merida si è affacciata ufficialmente alla nuova stagione agonistica, forte delle proprie convinzioni mantenendo fermi gli obiettivi imperniati sulla crescita di giovani bikers nell'ambito della disciplina olimpica della mountain bike XC. A seguito di un ottimo 2012 viene confermata la presenza nel team diretto da Marco Boccellari, del giovane Martin Loo. Il venticinquenne estone, allenato da Domingo Copelli, si distingue per l’umiltà e la serietà con cui si dedica al lavoro di ciclista, un vero esempio per i compagni di squadra. Martin ha ben figurato in campo internazionale durante tutta la scorsa stagione risalendo il ranking UCI, fino a chiudere al 24° posto il Mondiale di Saalfelden e facendo intravedere interessanti margini di miglioramento per il futuro. Certamente sarà lui il leader della formazione.

Per lui i programmi 2013 prevedono la partecipazione a tutta la World Cup XC ed ovviamente particolare attenzione verrà riservata alla preparazione delle prove degli Internazionali d’Italia, completando il calendario con gare internazionali nei paesi confinanti. Il debutto stagionale per Martin e per alcuni altri atleti del team è previsto ad inizio Marzo in occasione del GP d’Inverno a Tregnago (Vr). Ma non solo, in Marzo è prevista anche una trasferta in Israele per un challenge di gare, come già avvenuto lo scorso anno. Affiancati al Campione Nazionale dell'Estonia faranno parte del Team tre giovani cresciuti nel vivaio, tutti al primo anno tra gli Under23: Stefano Valdrighi, Alessandro Repetti e Leonardo Di Pierdomenico. Per loro il DS Angelo Ferrari conta di poter spalmare sui quattro anni il lavoro di crescita e soprattutto di miglioramento, pertanto i risultati non costituiranno il solo strumento di valutazione per loro. Per gli under23 sono previste, oltre all’attività nazionale, diverse esperienze internazionali.

Completano il Team la Donna Junior Fosca Vezzulli, il neo junior Guglielmo Pighi nonchè il nuovo innesto Alessandro Naspi, altro Junior del primo anno proveniente dal team marchigiano "Superbike Team", e con un palmares di tutto rispetto nell'attività giovanile. I due Junior, seguiti da Domingo, avranno l’occasione di partecipare a tutte le gare in cui i compagni più grandi prenderanno il via, senza avere le pressioni del risultato, ma sfruttando gli stimoli che alla loro giovane età rappresentano certe opportunità. Fosca, unica ragazza del team, al secondo anno tra le Junior, è contenta di avere un’altra opportunità per dimostrare il suo valore dopo che lo scorso anno importanti problemi di salute le sono costati la stagione. Hard Rock Merida presenterà al via di tutte le gare nazionali e regionali anche tre allievi di primo anno: Filippo Chiodi, Vanni Frassoni e Federico Milanesi che rappresentano il vivaio della società, tutti seguiti dal maestro di mtb Bruno Ferrari che in questi tempi di crisi, a mettere a disposizione degli atleti un valido pacchetto per affrontare un'altra impegnativa stagione agonistica.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento