Questo sito contribuisce all'audience di

Canottaggio - Guido Ciardi terzo nel singolo senior alla 34esima “d’Inverno sul Po”

Guido Ciardi

Nonostante i postumi dell’alluvione sul Po di Torino siano ancora presenti e ben evidenti (franate alcune sponde del fiume, alcuni alberi divelti che rendono difficoltosa la navigazione…), 90 società, di cui 20 straniere, rappresentate da 2670 atleti si sono ritrovate, come ogni anno, a darsi battaglia il secondo weekend di febbraio. Diversamente dagli anni scorsi, tuttavia, il Comitato Organizzatore della Canottieri Esperia ha deciso di accorciare il percorso da 6 a 4 km, ritenendo idonei alla competizione solo questi ultimi. Le regate hanno coinvolto tutte le categorie e tutte le imbarcazioni: le barche “corte” si sono sfidate nella giornata di sabato, mentre i “quattro di coppia” e gli “otto” sono scesi in acqua la domenica, in una gara contro il tempo con gli equipaggi che prendevano il via ogni 20 secondi. Per la Nino Bixio, allenata da Franco Valisa, hanno partecipato Guido Ciardi nel singolo Senior e Riccardo Filace nel singolo Ragazzi. Guido, classe ’96, non ha tradito le aspettative che lo staff biancazzurro riponeva in lui visti i traguardi notevoli raggiunti lo scorso anno (ha vinto tutte le regate a cui ha partecipato nella categoria Esordienti, compresi i Campionati Italiani): terzo posto con il tempo di 13:44.91, alle spalle di Michele Quaranta (tesserato per la Marina Militare e da 3 anni riferimento nella squadra italiana under 23 pesi leggeri con la quale è stato anche Campione del Mondo) secondo con un margine di soli 73 centesimi di secondo su Guido, e del vincitore Lorenzo Galano, tesserato per la Canottieri Esperia e già vincitore di 2 medaglie ai Campionati del Mondo under 23 pesi leggeri negli anni scorsi. Il valore degli atleti classificatisi dietro a Guido, tra cui figurano alcuni azzurri, rende prova che la via intrapresa è quella che porterà a più grandi soddisfazioni in un futuro molto prossimo. Riccardo, invece, classe 2002, si è classificato al 16esimo posto tra i 23 partecipanti alla regata del singolo Ragazzi, senza riuscire a distinguersi per l’altissimo livello portato in acqua dai suoi avversari, esprimendo uno stato di forma ancora non ottimale. La “d’Inverno sul Po” chiude così il periodo invernale, segnato dalle competizioni indoor e dalle regate di fondo: martedì 21 febbraio Guido parteciperà a un raduno valutativo sotto gli occhi del direttore tecnico del settore nazionale under 23, mentre le prossime regate si terranno a marzo sulle distanze olimpiche di 2 km.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Serie C - Il Piacenza trova l'accordo con Paponi, nei prossimi giorni arriverà la rescissione

  • Spadafora: «Se la curva dei contagi continuerà a scendere il calcetto riparte dal 15 giugno»

  • Serie C - Verso i playoff "volontari": deciderà il Consiglio Federale. Il Piacenza potrebbe affrontare il Modena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento