Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Salta la Vogherese, fusione Spal-Giacomense

Una vittima illustre, la Vogherese, e una situazione tanto complicata, quella della Spal, che quasi - ma solo quasi - si avvicina alle situazioni tragicomiche che noi di Piacenza abbiamo vissuto nell'estate 2011 (cordata Gallo) e nella primavera...

Serie D - Salta la Vogherese, fusione Spal-Giacomense - 1
Una vittima illustre, la Vogherese, e una situazione tanto complicata, quella della Spal, che quasi - ma solo quasi - si avvicina alle situazioni tragicomiche che noi di Piacenza abbiamo vissuto nell'estate 2011 (cordata Gallo) e nella primavera del 2012 prima del fallimento. Le iscrizioni al prossimo campionato di serie D hanno fatto una vittima illustre, la blasonata Vogherese dopo 94 anni di storia chiude di fatto la sua avventura nei piani alti del calcio dilettantistico non iscrivendosi al prossimo campionato e da voci che circolano in città sembra che non ci siano nemmeno i presupposti per ripartire dalla Prima Categoria. E' lo stesso quotidiano LaProvincia Pavese a parlare di "morte sportiva" del club rossonero che, se Piacenza e Pro fossero inseriti nel girone lombardo, sarebbe stato avversario dei due club piacentini. Insieme alla Vogherese anche Milazzo, Viterbese, Fermana e Sporting Terni non hanno presentato domanda di iscrizione in D.

Nel girone ToscoEmiliano invece, stanno assumendo contorni davvero incredibili le vicende legate alla Spal. Meno di un mese fa il calciatore campione del Mondo (1998) Vincent Candela era stato presentato come il futuro presidente degli spallini, sembrava tutto fatto per la cessione del club (o meglio, delle quote del maggior azionista Benasciutti) ma dopo un mese di tira e molla è arrivata una fumata nera. A riproporsi per l'acquisto è poi subentrata la scorsa settimana la società Wind4Win, anche qui sembrava tutto fatto ma, alla resa dei conti, è arrivata un'altra fumata nera. E' notizia di oggi, riportata attraverso una conferenza stampa, che i proprietari della Giacomense (Seconda Divisione) cioè la famiglia Colombarini, hanno messo a disposizione il proprio titolo sportivo di C2 e la struttura societaria rilevando le quote dell'ormai ex proprietario Benasciutti, si è profilata dunque una "fusione" con la Giacomense che cambia nome e diventa Spal togliendo di fatto una società importante e blasonata dal girone ToscoEmiliano. Sempre in questo girone la Lucchese ha risolto tutti i problemi societari, ha annunciato il nuovo tecnico Guido Pagliuca e la prossima settimana i toscani inizieranno ad allestire la squadre e partiranno per il ritiro.

Sempre nel girone ToscoEmiliano la Pistoiese vede sfumare la possibilità di acquistare l'ultimo bomber del girone D di serie D, Marino Taddeucci (che per una settimana è stato anche nel mirino del Piacenza) che si è accasato in Campania al Savoia mentre Floriano è andato a Mantova. Il club arancio ha virato sul puntero Marco De Angelis, ex Palestrina e Viareggio. Nei prossimi giorni verranno ultimate tutte le carte burocratiche per l'iscrizione mentre a inizio agosto si conoscerà il girone di serie D in cui verranno inseriti Piacenza e Pro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza Coronavirus - Piacenza-Sambenedettese non si gioca, tutto sospeso il calcio piacentino

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • Emergenza coronavirus: sospeso tutto lo sport provinciale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Emergenza Coronavirus - Il Piacenza Calcio sospende gli allenamenti del settore giovanile

Torna su
SportPiacenza è in caricamento