Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Coppa: Pro Piacenza a Mezzolara per vincere

Turno di Coppa Italia per il Pro Piacenza di mister Arnaldo Franzini, che mercoledì pomeriggio (ore 17.30) sarà impegnato sul campo del Mezzolara nei 32esimi di finale della competizione. La squadra allenata da Gianluca Luppi arriva da una...

Alessandro Cazzamalli (foto Spreafico-Galli)-2
Turno di Coppa Italia per il Pro Piacenza di mister Arnaldo Franzini, che mercoledì pomeriggio (ore 17.30) sarà impegnato sul campo del Mezzolara nei 32esimi di finale della competizione. La squadra allenata da Gianluca Luppi arriva da una prepotente vittoria in campionato (girone Tosco Emiliano) ai danni dell'Atletico Montichiari, che è stato superato 6 a 2 e dove si è messo in luce l'attaccante Artiaco, autore di una tripletta. Non può dirsi da meno il Pro Piacenza che arriva a questo appuntamento di coppa con ancora in corpo l'adrenalina per la rimonta di Gozzano dove i rossoneri hanno ribaltato il risultato nei 10' finali: sotto 2 a 0 hanno poi vinto 3 a 2 centrando anche una traversa. Un'ottima occasione dunque per far giocare anche chi ha avuto meno minutaggio in queste prime due giornate di campionato. «Le altre volte avrebbe potuto creare qualche problema giocare così a metà a settimana - spiega Franzini alla vigilia della partita - ma questa volta direi proprio di no. Ci siamo tutti per cui sicuramente scenderà in campo chi ha giocato meno a inizio stagione, con la possibilità di fare partita vera e con l'obiettivo di qualificarci: ci fossero stati problemi fisici era un conto ma così fa piacere giocare e c'è la volontà di fare bene». Un po' di turnover in vista dunque con un occhio all'avversario che è davvero complicato. «Il Mezzolara sono tre anni che arriva sempre nei piani alti del girone di serie D, e lo fanno con una struttura che è cambiata pochissimo nell'arco del tempo, anche questa estate hanno inserito un giocatore per reparto tra cui questo Artiaco che è già alla seconda tripletta in stagione. Noi però abbiamo voglia di giocare e di passare il turno». Come sempre vale la regola dei calci di rigore se dopo il 90' persiste il risultato di pareggio. La vincente di Mezzolara-Pro Piacenza troverà ai sedicesimi di finale la vincente di Ancona-Fano.

Probabile formazione Pro Piacenza: Donnarumma ('95), Santi ('94), Colicchio, Melegari ('93), Feher ('94), Silva, Cazzamalli, Pessagno ('93), Bignotti, Delfanti, Pasaro ('95).

Per quanto riguarda il Piacenza, invece, la squadra di Viali non scenderà in campo contro la Virtus Castelfranco perché gli ospiti avevano già fissato da tempo un impegno in beneficenza proprio per l'11 settembre e il Piacenza ha concesso il posticipo della partita che si recupererà mercoledì 18 settembre (alle ore 18) allo stadio Garilli.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento