Questo sito contribuisce all'audience di

Pro - Franzini: «Così non riusciamo a dare continuità»

Dire che Arnaldo Franzini al termine del pirotecnico pareggio maturato contro l'Olginatese (qui il commento) sia contento è sbagliato. Il tecnico di Vernasca - perché non è nemmeno nel suo dna - non riesce a fare buon viso a cattivo gioco e...

Pro - Franzini: «Così non riusciamo a dare continuità» - 1
Dire che Arnaldo Franzini al termine del pirotecnico pareggio maturato contro l'Olginatese (qui il commento) sia contento è sbagliato. Il tecnico di Vernasca - perché non è nemmeno nel suo dna - non riesce a fare buon viso a cattivo gioco e infatti la sua riflessione, senza tanti giri di parole, va subito al "dunque". «Penso sinceramente che dovremmo perdere alla svelta il vizio di partire in questo modo - spiega - perché davvero diventa difficile riprendere i risultati. E' la terza volta in settimana che andiamo sotto e poi recuperiamo, è evidente che un problema c'è e soprattutto così facendo non riusciamo a dare continuità». «Non sempre riescono le imprese, l'ho già detto e lo ripeto ancora anche se tutte le volte andiamo sotto in situazioni diverse, tanto che quasi non saprei dire se è più merito degli avversari o demerito nostro. Senza dubbio oggi c'è stata troppa disattenzione, abbiamo subito le prime due reti in modo identico, poi certo, siamo bravi a reagire ma dobbiamo assolutamente cambiare tendenza». Dito puntato dunque sulla difesa anche se Franzini non ama parlare di singoli reparti ma piuttosto valuta sempre l'intera prestazione della squadra. «Sicuramente davanti va bene, anche oggi abbiamo segnato tre reti e poi c'è stata la possibilità, davvero colossale, di segnare la quarta e staremmo a parlare di una vittoria piuttosto che di un pareggio. E' la dimostrazione che non ci perdiamo mai d'animo»
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento