Questo sito contribuisce all'audience di

Tabbiani: «La società mi ha messo a disposizione un'ottima squadra, adesso tocca a noi». VIDEO

Il nuovo tecnico del Fiorenzuola fissa gli obiettivi per la stagione appena iniziata. «Vogliamo tagliare il traguardo della fine dell’anno senza avere rimpianti e dando tutto quello che abbiamo»

Il Fiorenzuola è pronto a iniziare la nuova avventura

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Luca Tabbiani sa che non avrà molto tempo per ambientarsi. Il suo Fiorenzuola inizia la stagione con obiettivi importanti e per raggiungere i traguardi sperati sarà fondamentale lavorare al massimo fin dalle prime ore. Il tecnico lo ha fatto subito capire ai suoi giocatori, arrivati sudatissimi al termine del primo pomeriggio di allenamento. Li attende un Eclipse cross-2periodo di lavoro intenso, fondamentale per gettare le basi di una stagione lunghissima. Perché, come è stato ripetuto a più riprese durante la presentazione, il mese più importante sarà quello di maggio e i rossoneri devono arrivarci al top.

Fin dai primi momenti la pressione non manca. Il presidente Pinalli ha dichiarato apertamente che quest’anno il Fiorenzuola punta a compiere un salto in avanti importante.

«Le pressioni fanno parte del mio ruolo, è bello anche averle. Chi come me lavora sul campo ha l’obbligo, insieme alla squadra e a tutto lo staff, di dare il massimo. Se poi il nostro top ci permetterà di essere migliore degli altri allora bene, ma fino a quando non ci mettiamo in campo e non capiamo dove possiamo arrivare non è possibile porci un obiettivo. Per il momento posso dire solo una cosa: vogliamo tagliare il traguardo della fine dell’anno senza avere rimpianti e dando tutto quello che abbiamo».

A mercato praticamente concluso che Fiorenzuola si trova in mano mister Tabbiani?

«Un’ottima formazione formata da tanti ragazzi confermati dopo l’ottimo torneo dell’anno scorso a cui abbiamo aggiunto parecchi giovani. Il nostro è un gruppo dall’età media molto bassa, chi arriva dalla Primavera dovrà calarsi subito nella nuova realtà comprendendo immediatamente che qui si gioca in modo differente. Ho a disposizione un’ottima squadra, con tanta gamba e tante energie, poi starà a noi far divertire e ottenere risultati».

Quale potrà essere la vostra arma in più in un torneo tosto come la Serie D?

«Il gruppo che si costruirà all’interno dello spogliatoio dovrà rappresentare il nostro punto di forza. Noi possiamo metterci tutto quello che vogliamo sotto l’aspetto tecnico, essere forti singolarmente, ma per ottenere grandi risultati sarà fondamentale crescere come collettivo. Se riusciremo a dare importanza al gruppo ci toglieremo grandi soddisfazioni»

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Ok il Nibbiano&Valtidone. Le qualificate di Coppa in Seconda e Terza

  • Triestina-Piacenza 1-3: i biancorossi s'impongono al Rocco con la doppietta di Paponi e una rete di Sylla

  • Serie C - Risultati e classifica della 3a giornata gironi A, B e C

  • Paponi da sballo: il Piacenza supera la Triestina in rimonta 1-3 e lancia un messaggio al campionato

  • Triestina-Piacenza 1-3, le pagelle dei biancorossi. Paponi firma una doppietta ma il gol di Sylla è spaziale

  • Piacenza - Franzini: «La condizione sta crescendo. Bene la personalità e la voglia di vincere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento