Questo sito contribuisce all'audience di

La Correggese troppo forte per il Fiorenzuola

La Correggese rovina il debutto casalingo di Ciceri sulla panchina del Fiorenzuola, che solo a tratti riesce a ripetere la squillante prestazione di Budrio. Nell’ultimo turno infrasettimanale del 2016 i rossoneri durano mezz’ora, mentre la...

La Correggese troppo forte per il Fiorenzuola - 1
La Correggese rovina il debutto casalingo di Ciceri sulla panchina del Fiorenzuola, che solo a tratti riesce a ripetere la squillante prestazione di Budrio. Nell’ultimo turno infrasettimanale del 2016 i rossoneri durano mezz’ora, mentre la Correggese cresce alla distanza e passa con merito al Comunale. Dopo trenta minuti di dominio rossonero, alla prima vera occasione gli ospiti passano grazie al rigore ingenuamente causato da Pessagno e trasformato da Pasi. Nella ripresa il Fiorenzuola prima rischia la capitolazione, poi pareggia i conti con Napoli. Ma l’1-1 rossonero dura quattro minuti: a meno di venti dal novantesimo Landi riporta avanti definitivamente gli ospiti, che fanno valere la loro maggiore qualità e infliggono al Fiorenzuola la quarta sconfitta casalinga stagionale.
Petrelli e Koliatko, sulla via del recupero, vanno in panchina. Rispetto alla formazione che ha iniziato la partita con il Mezzolara, con Reggiani prende il posto di Bagaglini (nel frattempo passato all’Alto Vicentino) al centro della difesa, mentre Napoli quello di Pezzi al centro dell’attacco. In partenza Ciceri punta su Vagge tra i pali, Bouhali, Pizza, Reggiani e Contini in difesa, Pessagno, Arati e Guglieri in mediana, Storchi, Napoli e Lari a comporre il tridente offensivo.
Dopo tredici minuti di studio reciproco, ma con il Fiorenzuola per nulla in soggezione, Contini rientra dalla mancina e con il destro costringe Francabandiera alla respinta affannosa. Il pressing alto porta spesso i rossoneri a recuperare il pallone nella trequarti ospite e impedisce alla Correggese di ripartire. Guglieri approfitta di un “saccheggio” al limite dell’area avversaria e ci prova con il sinistro, che Rota tocca provvidenzialmente sul fondo. L’undici di Ciceri prosegue il martellamento e sulla sinistra riesce spesso ad affondare: Lari evita un paio di avversari e con il destro impegna ancora Francabandiera. La prima conclusione ospite arriva alla mezz’ora, quando i rossoneri iniziano a tirare il fiato, ma Vagge è attento e respinge il pregevole sinistro dai venticinque metri di Corbelli. Poco dopo Pessagno atterra Landi all’interno dei sedici metri rossoneri per un rigore senza discussioni, Pasi va sul dischetto e batte Vagge, che pure intuisce. Al riposo si va dunque con la Correggese in vantaggio e anche la ripresa si apre nel segno degli ospiti, che fanno quello che il Fiorenzuola aveva fatto nella prima parte di gara: ovvero un pressing alto che mette in difficoltà i rossoneri in fase di costruzione della manovra. Lari prova ad accendere la luce con un paio di giocate di gran classe, ma l’undici di Ciceri non riesce più a essere incisivo. Anzi è Sciamanna a sfiorare il raddoppio. Ciceri prova a scuotere i suoi con gli innesti di Fany e Pezzi, che prendono il posto di Storchi e Lari. Il Fiorenzuola passa a un audacissimo 4-2-1-3, con Fany alle spalle dei tre attaccanti: Dopo meno di un minuto il coraggio del tecnico rossonero viene premiato: Pezzi recupera un pallone sulla trequarti ospite e innesca Contini, perfetto nel traversone per Napoli, che insacca l’1-1. Passano quattro minuti e la Correggese torna in vantaggio grazie a una prodezza di Landi, che si beve un paio di rossoneri e con il destro infila Vagge. Il finale rossonero è generoso, ma improduttivo, mentre la Correggese sfiora il tris con Sereni (palo esterno) e Pittarello, fermato in extremis da Vagge. E così il successo ospite non fa una piega

Fiorenzuola 1
Correggese 2
Fiorenzuola (4-3-3): Vagge 6,5; Bouhali 5,5, Pizza 6, Reggiani 6,5, Contini 6,5; Pessagno 5, Arati 5,(17’ st Pezzi 6), Guglieri 6,5; Storchi 5,5 (17’ Fany 6), Napoli 6,5, Lari 6,5 (28’ st Lombardi sv). In panchina: Ballerini, Buffagni, Pighi, Bothway, Koliatko, Petrelli. All. Ciceri 6
Correggese (4-3-1-2): Francabandiera 6; Rota 7,5, Zuccolini 6, Berni 6,5, Corbelli 6; Landi 8, Spezzani 6,5, Serrotti 6,5 (35’ st Rinaldi sv); Pasi 7 (17’ st Bovi 6); Sciamanna 6 (41’ st Sereni sv), Pittarello 6,5. In panchina: Bartolini, Ristori, Okpebholo, Aracri, Macrì, Garlappi. All. Bagatti 7
Arbitro: Pennino (Fraggetta-Musumeci)
Note: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti Reggiani (F), Arati (F), Napoli (F), Berni (C), Pizza (F)
Reti: 36’ pt Pasi (C) su rig., 22’ st Napoli (F), 26’ st Landi (C)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Dilettanti - Nicola Binchi: «Rispetto la decisione dell'Agazzanese ma porto avanti la mia idea di calcio»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento