Questo sito contribuisce all'audience di

Il Fiorenzuola cerca il bis nell'anticipo con la Colligiana

Un altro scontro diretto per il Fiorenzuola, che nell''anticipo della quinta di campionato sfida in trasferta la Colligiana ultima in classifica. Sabato (ore 15) i rossoneri, che nell'ultimo turno hanno centrato con l'Adriese il primo successo...

Il Fiorenzuola cerca il bis nell'anticipo con la Colligiana - 1
Un altro scontro diretto per il Fiorenzuola, che nell''anticipo della quinta di campionato sfida in trasferta la Colligiana ultima in classifica. Sabato (ore 15) i rossoneri, che nell'ultimo turno hanno centrato con l'Adriese il primo successo stagionale, provano a ripetersi a domicilio di un'altra della formazioni che dovrebbero lottare per la permanenza in serie D. L'emergenza per Francesco Salmi continua: con la Colligiana oltre a Mezgour e Ceccarelli, mancherà anche Napoli, alla prese con un problema muscolare. In pratica tutta la prima linea titolare, tutti gli uomini sui quali la società rossonera aveva puntato in estate per finalizzare il gioco della squadra. In compenso a Colle Val d'Elsa il tecnico del Fiorenzuola ritroverà Guglieri e Bouhali, che hanno scontato le rispettive squalifiche.
"Quelli di Guglieri e Bouhali sono per noi due recuperi importanti - spiega Francesco Salmi - sul piano dell'esperienza e della qualità. Nelle ultime due partite abbiamo sempre giocato con almeno sette giovani, che peraltro hanno fatto benissimo, però è altrettanto chiaro che gli stessi giovani, per crescere, hanno bisogno del sostegno di chi ha più esperienza".
Quanto conta il successo ottenuto con l'Adriese?
"Ci ha certamente aiutato sul piano morale e dell'autostima. Però dobbiamo essere bravi anche mettere subito da parte la vittoria con l'Adriese e pensare alla Colligiana, una squadra che ho visto all'opera a Rovigo e che ci può creare parecchi fastidi. Sono sincero, mi fa più paura la partita con la Colligiana che le due prossime con Lentigione e Rovigo".
Si aspetta qualcosa in più dai suoi sul piano del gioco?
"Non dimentichiamoci che dobbiamo fare a meno di Delporto, Mezgour, Ceccarelli e Napoli. I giovani stanno davvero facendo benissimo, sia durante la settimana, che alla domenica. Però diventa difficile rinunciare a tutti gli attaccanti d'esperienza sui quali era stata costruita la squadra".

In partenza Salmi potrebbe puntare su Vagge tra i pali, Contini, Bagaglini, Reggiani (o Pizza) e Koliatko in difesa, Petrelli, Bouhali e Pessagno in mediana, con Lari e Guglieri sugli esterni e Pezzi unico attaccante effettivo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

Torna su
SportPiacenza è in caricamento