Questo sito contribuisce all'audience di

Franzini: «I ragazzi mi hanno dato un grande segnale»

L'Atletico riprende il canovaccio pre Lucca e impiega un tempo per liquidare la pratica Castenaso, mantenendo così la vetta della classifica. Bastano 45' ai ragazzi di Franzini per superare di slancio quello che sembrava essere un ostacolo più che...

Arnaldo Franzini (foto Spreafico)-6
L'Atletico riprende il canovaccio pre Lucca e impiega un tempo per liquidare la pratica Castenaso, mantenendo così la vetta della classifica. Bastano 45' ai ragazzi di Franzini per superare di slancio quello che sembrava essere un ostacolo più che altro perché arrivava dopo la sosta natalizia, che da sempre regala nella prima settimana dell'anno dei risultati a sorpresa, in quanto il Castenaso nella realtà dei fatti non è mia riuscito a impensierire i rossoneri.

«Abbiamo disputato un grandissimo primo tempo - spiega Franzini al termine della partita - mettendo la partita sui binari che volevamo noi e nella ripresa ci siamo limitati a controllare il match senza correre pericoli. Nei primi 45' abbiamo speso molte energie, nel secondo tempo abbiamo invece amministrato il vantaggio ma il fatto che il Castenaso non sia praticamente mai riuscito a tirare in porta la dice lunga sulla nostra partita. Siamo tornati quelli che eravamo prima della sconfitta di Lucca, difesa molto attenta, centrocampo roccioso e attacco che finalizza». Un Franzini raggiante che poi getta uno sguardo alla classifica. «Sicuramente la guardo - spiega - è il bello del dopo partita. Sinceramente sorprende questa battuta di arresto della Pistoiese, ho già detto altre volte che per me è la squadra più forte sulla carta, ma è altrettanto vero che spesso i nomi non bastano per ottenere dei risultati mentre il Tuttocuoio si conferma squadra pericolosa che resterà lì fino alla fine». Atletico dunque ritrovato? «Diciamo che la sconfitta di Lucca aveva minato qualche nostra certezza, inoltre la prima di campionato dopo la sosta è sempre pericolosa. Alla luce di questa vittoria posso dire che ho ottenuto dai ragazzi un grande segnale, quello che volevo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Giornataccia per le piacentine: solo un pari per Nibbiano e Castellana

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Piacenza troppo timido sul calciomercato: le rivali comprano, progettano, rilanciano o rinforzano. L'editoriale

  • «La retrocessione in B del Piacenza nel 1994? Non fu colpa del Milan». Galliani fra calcio, ricordi e...Hristo Zlatanov

  • Serie D - Il Fiorenzuola firma un'altra impresa: rimonta la Sammaurese e poi mette la freccia

  • Piacenza - Venerdì una seconda visita per Del Favero ma non c'è fiducia. Si cerca un portiere under

Torna su
SportPiacenza è in caricamento